Team Sky VR46, a Misano una livrea speciale per la difesa degli oceani

skyracingteamvr46

La scuderia del colosso televisivo cambia per un weekend i propri colori nell’ambito dell’iniziativa “Sky Ocean Rescue – Un mare da salvare”

Un Gran Premio del motomondiale è un evento straordinario che coinvolge pienamente il luogo che lo ospita, quasi come una piccola Olimpiade di 3 giorni. Eventi di questa portata generano ovviamente un’enorme visibilità planetaria e lo Sky Racing Team VR 46 ha deciso in questo caso di sfruttarla per portare l’attenzione sul tema molto importante dell’inquinamento dei mari. Il gruppo Sky ha infatti deciso di aderire al programma per la sostenibilità ambientale e sociale denominato “KiSS Misano-Keep it Shiny and Sustainable”; questo programma è promosso anche dal Misano World Circuit proprio in occasione del GP di San Marino e della Riviera di Rimini.

La campagna che vede protagonista il colosso televisivo ha preso il nome di “Sky Ocean Rescue /Un mare da salvare” e comprende una serie di iniziative che sono volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della salvaguardia dei mari e sull’inquinamento prodotto dai rifiuti di plastica. Per accentuare ulteriormente questo messaggio non poteva esserci opportunità migliore che creare una livrea ad hoc, e così sarà: domenica per le gare della Moto2 e della Moto3 le carene delle moto dello Sky VR 46 abbandoneranno il classico colore nero con bordi blu, per ‘indossare’ una l’azzurro del mare, con la scritta Sky Ocean Rescue. Stesso discorso anche per il Team Aprila in MotoGP che ospiterà il logo dell’iniziativa su moto, caschi e tute dei piloti. Inoltre per tutto il weekend una delle principali tribune del Circuito diventerà per l’occasione la “Tribuna Sky Un Mare da Salvare”, ospitando il loghi dell’iniziativa e soprattutto contenitori allestiti ad hoc per raccogliere la plastica. Gli hashtag social di riferimento di queste giornate saranno #OceanHero e #UnMareDaSalvare