Valentino Rossi: «Ho capito il segreto della Honda»

VALENTINO ROSSI
@YAMAHA

Nelle sue dichiarazioni post gara al Sachserning, Valentino Rossi ha speso complimenti per Folger e Zarco e ha dichiarato di aver capito una cosa molto importante sulla Honda di Marquez

Per Valentino Rossi non si tratta solo di telaio 2016 o 2017. Secondo il pilota di Tavullia, i due piloti del team Tech3 stanno facendo un grandissimo lavoro, e bisogna semplicemente fargli i complimenti: «Durante la stagione è già successo varie volte che i piloti del Tech3 dimostrassero di avere un gran feeling con la moto 2016, ma non è solo merito della moto. Sono due ottimi piloti, molto forti. Zarco a Le Mans e Folger al Sachsenring hanno guidato in modo perfetto, riuscendo ad essere veloci e conservando la ruota posteriore per il finale di gara. Inizio a credere che siano i piloti a fare la maggior parte della differenza e per questo bisogna solo fargli i complimenti»

Rossi dopo la gara si è anche soffermato sui passi avanti fatti da Honda, sottolineando qual’è l’aspetto in cui la moto di Tokyo è avanti: «penso che il vantaggio della Honda, oltre a Marquez che è fortissimo e che al Sachsenring guida benissimo, sia che stressano di meno la gomma posteriore rispetto a noi, e che finiscano le gare con le gomme messe meglio. E’ uno degli aspetti su cui lavoriamo continuamente per cercare di migliorare le cose. Non è facile, anche perchè le gomme sono cambiate moltissimo rispetto alla scorsa stagione, e cambiano tanto anche da gara a gara. Per questo non siamo in grado di migliorare in modo costante».

Di certo le parole di Rossi riguardo le prestazioni dei piloti del Tech3 sono il riconoscimento per il valore di due piloti che sono innegabilmente una sorpresa positiva del 2017. Anche Davide Brivio ha espresso il suo pensiero riguardo Zarco, che aveva firmato un pre-contratto con Suzuki nel 2016, salvo poi scegliere Alex Rins. Il manager italiano, ai microfoni di Sky, ha confermato che si è trattato di un errore, e che sarebbe stato un bel colpo avere Zarco in Suzuki nel 2017.