1° maggio 1994: in ricordo di Ayrton Senna

ayrton-senna_toleman_1984_montecarlo
Ayrton Senna, 26 anni fa il tragico incidente ad Imola

Il mitico campione brasiliano si schiantò con la sua Williams alla curva del Tamburello durante il Gp San Marino ad Imola

Quella curva oggi non esiste più, non esiste più dal 1995 quando fu trasformata in una chicane eppure è diventata la curva più famosa del Mondo, anche se verosimilmente è un primato di cui non andare particolarmente fieri.

Era un curvone a sinistra da affrontare a 300 km/h ed a tale velocità la stava affrontando Ayrton Senna durante il 7° giro del Gp di San Marino 1994 quando perse il controllo della sua Williams (per cause mai accertate del tutto, ndr) e schiantò contro il muretto a protezione del torrente Santerno. Quel giorno la Formula 1, ma il Mondo in generale prese uno scossone: non era bastato l’incidente mortale di Ratzenberger del giorno prima, serviva colpire il più forte, il più amato, il più iconico, per far capire che qualcosa doveva cambiare. Ciao Ayrton, ci manchi…