A Shenzhen non si mangiano più cani e gatti, Hamilton ringrazia

Lewis Hamilton, 6 volte Campione del Mondo

Il campione del Mondo apprende con piacere che la città cinese è la prima ad aver vietato la vendita di animali domestici per mangiarli.

Lewis Hamilton da anni si batte per i diritti degli animali e negli ultimi tempi aveva lanciato una stoccata ad attrazioni come zoo e circo ma nelle ultime ore ha deciso di affidare ad Instagram una riflessione su quanto accaduto in Cina, precisamente a Shenzhen.

Le metropoli al confine con Hong Kong, infatti, è la prima città cinese ad aver vietato la vendita ed il consumo di cani e gatti e il campione del Mondo ha mostrato tutto il suo gradimento scrivendo:“E’ la miglior notizia che leggo da molto tempo a questa parte. Grazie Shenzhen, ora speriamo che anche il resto della Cina faccia altrettanto”.