MotoGP, Aprilia sta corteggiando il team Marc VDS per il 2019?

aprilia
@Aprilia

Sembra che Aprilia abbia fatto un’offerta al team Marc VDS per il 2019. A Noale i tempi sono maturi per raddoppiare l’impegno in MotoGP

Un clamoroso rumor si sta facendo largo nelle ultime ore in MotoGP, sembra infatti che nel 2019 il team Marc VDS avrà come fornitore non più Honda, bensì Aprilia: la Casa italiana è molto interessata grazie alle solide basi garantite da Marc Van der Straten e forse anche l’arrivo di Franco Morbidelli può essere stato un ulteriore incentivo per tentare un approccio. Da tempo si parlava della fine del rapporto tra Honda e il team Marc VDS ma ancora non si sapeva chi avrebbe preso il posto del colosso giapponese, ancora niente è sicuro e rimane la possibilità di un prolungamento della collaborazione tra le due parti. In ogni caso nelle prossime settimane Aprilia continuerà a cercare di assicurarsi il team per riuscire finalmente a schierare in pista quattro moto al posto delle attuali due affidate ad Aleix Espargarò e Sam Lowes. Intanto il team Marc VDS ha già lasciato andare Jack Miller, sempre più vicino alla Ducati del team Pramac al posto di Scott Redding il cui futuro è ancora incerto.

Avere quattro moto in griglia sta diventando per ogni Costruttore un vero must, e dopo Honda, Ducati e Yamaha, sembra che anche le altre contendenti in pista, ovvero Aprilia, Suzuki e KTM, siano destinate nel tempo a raddoppiare il proprio impegno. La Suzuki in particolare, aveva approcciato il discorso sul finale di stagione 2016 con il Team Pramac di Paolo Campinoti, che ha scelto di restare fedele a Ducati. Lo stesso Andrea Iannone ha spesso affermato che lo sviluppo della GSX-RR sarebbe potuto procedere in modo più spedito avendo la possibilità di condividere dati tra quattro piloti, piuttosto che dai soli due piloti ufficiali.