SudiGiri, una birra dedicata a Loris Capirossi

Birra Loris Capirossi

Ad un campione di cuore come Loris Capirossi, è stata dedicata una birra artigianale unica. Si chiama SudiGiri ed è una IPA di altissima qualità

Quando qualcuno cucina un piatto per te, c’è qualcosa si speciale nell’aria. Ma se dedichi la ricetta di una birra artigianale ad un grande campione del motociclismo, allora quel qualcosa è semplicemente unico. 

E’ quello che è successo a Loris Capirossi, un simbolo indiscusso del motociclismo moderno, un pilota che ha vinto ovunque segnando due decadi del motomondiale in ogni categoria, dalla 125 alla MotoGP. L’agenzia SG Agency, che da sempre cura il campione romagnolo e che annovera tra i suoi assistiti nomi pesantissimi del motociclismo come quelli di Troy Bayliss e Mike Jones, ha dedicato a Loris una birra artigianale di tipo IPA. Per gli intenditori questa sigla ha un significato immediato, ma è bene spiegare anche ai più profani, semplici amanti della bionda in un tutte le sue declinazioni, di cosa si stia parlando.

Questa particolare tipologia di birra deriva dalla necessità di conservazione durante lunghi periodi. Il nome è l’abbreviazione della sigla Indian Pale Ale. Gli inglesi in piena epoca di espansione coloniale, non potevano farsi mancare la birra in India. Le navi che la trasportavano impiegavano ovviamente svariati mesi per arrivare sulle coste indiane, e le birre tradizionali finivano per fermentare e diventare imbevibili.

La soluzione fu quella di “caricare” con maggiori quantità di luppolo le birre destinate ai paesi lontani, ed in particolari all’India. Da qui nasce la definizione di Indian Pale Ale, che caratterizza una tipologia di birra dall’elevato tasso alcolico e dal sapore assolutamente inconfondibile.

La birra SudiGiri è una IPA prodotta dal Birrificio del Dr. Barbanera, e la dedica a Loris Capirossi è da brividi: «Loris non é soltanto un Campione e una leggenda ma é il primo pilota ad avere avuto fiducia in noi come agenzia e, dopo tutti questi anni di collaborazione, abbiamo deciso di dedicargli la birra che stavamo per far produrre e che avrebbe dovuto racchiudere non solo il nome SG ma anche tutto quello che é SG oggi (motori, passione per lo sport e per la musica). La birra quindi é una celebrazione del meraviglioso Uomo e Pilota che si è sempre distinto e che è entrato di diritto nella storia del motociclismo, il quale ha reso possibile oggi la nostra realtá»