Coronavirus, la Dorna ridisegna la MotoGP

A causa della situazione legata al Covid-19 la Dorna ha messo sul tavolo un piano per salvare la stagione.

La MotoGP vuole ripartire. È questo il segnale che arriva dalla Dorna. Carmelo Ezpeleta ad AS ha rilasciato un’intervista durante la quale ha spiegato quelle che sarebbero le modifiche se si tornasse a correre e mel frattempo ha ordinato 10.000 tamponi.

“Nello scenario che ora contempliamo, si tratterebbe di gare a porte chiuse e con il minor personale possibile sui circuiti da parte di tutti, team e organizzazioni.Troveremo il modo di fare conferenze stampa digitali e cose del genere. Dico già che questo è lo scenario peggiore possibile, ma vediamo cosa ci consentono. A seconda del numero finale di personale, potremmo contemplare i giornalisti. Ma è difficile fare delle distinzioni, perché non si può dire ad alcuni a sì e altri no, a seconda del loro coinvolgimento. Stiamo contemplando il minimo necessario per fare la gara. Stiamo pensando allo staff televisivo”.