Diretta MotoGP Silverstone, live dal circuito la cronaca del Gran Premio di Gran Bretagna

DIRETTA MOTOGP SILVERSTONE
@RED BULL

Segui la diretta delle gara di MotoGP a Silverstone, 12° round del Mondiale MotoGP 2017 su uno dei tracciati con maggior fascino e tradizione del calendario

Parola d’ordine: battere Marquez. Sembra solo questo il leit motiv a Silverstone, che ospita la dodicesima tappa del mondiale MotoGP 2017. Dopo aver conquistato la quarta pole consecutiva, Marquez sembra in grado di vincere la terza gara su quattro gare, scavando potenzialmente un solco sugli inseguitori, soprattutto in virtù delle apparenti difficoltà di Dovizioso e della Ducati su questa pista. Le Yamaha si sono comportate bene in qualifica, ma le ottime prestazioni di Cal Crutchlow in sella alla Honda del Team LCR potrebbero rappresentare l’arma in più per Marquez. Il britannico potrebbe infatti togliere punti preziosissimi ai rivali dello spagnolo nella corsa al titolo. Anche Dani Pedrosa potrebbe sorprendere e confermare l’ottimo momento di forma della Honda e della RCV. Yamaha sta lavorando duramente per risolvere il problema di consumo precoce delle gomme in gara che sta affliggendo Rossi e Vinales, ed il test di Misano potrebbe aver risolto parte del problema. In particolare lo spagnolo, che qui ha vinto nel 2016 in sella alla Suzuki, punta a ripetere il successo e rilanciarsi in classifica, mentre Valentino, che ha segnato un magnifico secondo tempo in qualifica, appare maggiormente preoccupato in vista degli ultimi giri di gara e pensa che dovrà correre in difesa. Jorge Lorenzo qui ha vinto tre volte, ma pur essendo il primo pilota Ducati in griglia con il quinto tempo, non sembra avere il passo per lottare per un risultato importante a Silverstone.

Diretta MotoGP Silverstone 2017 – Cronaca diretta

Grazie per aver seguito la nostra cronaca live in diretta! Adesso l’appuntamento è con la tappa di Misano, il vero Gran Premio di casa per la Ducati, per Doviziso e per Valentino Rossi. Il colpo di scena dello zero di Marquez, spalanca di fatto le porte a tutti i contendenti  per il titolo.

Questa la classifica del Gran Premio MotoGP a SIlverstone:

  1. Andrea Dovizioso
  2. Maverick Vinales
  3. Valentino Rossi
  4. Cal Crutchlow
  5. Jorge Lorenzo
  6. Johann Zarco
  7. Dani Pedrosa
  8. Scott Redding
  9. Alex Rins
  10. Alvaro Bautista

Ultimo Giro – Brutta caduta di Pol Espargarò dopo aver tagliato il traguardo, sembra che la sua KTM abbia accusato un problema tecnico bloccando la ruota posteriore e lanciandolo in alto

Ultimo Giro – Grandissima vittoria di Andrea Dovizioso che approfittando della caduta di Marquez vola anche in testa al mondiale!!!Podio completato da Vinales e Rossi, con Crutchlow quarto. Ottima gara di Lorenzo, quinto. In top ten anche Zarco, Pedrosa, Redding, Rins e Bautista

Ultimo Giro – Vinales sta facendo un ultimo giro incredibile, e non molla Dovizioso. Ma il motore della Ducati aiuta e sembra poter vincere. Dovizioso VINCE!!!!!

Ultimo Giro – Inizia l’ultimo giro con Dovizioso che stacca Vinales!!! Rossi tiene la ruota dello spagnolo, e studia il punto per attaccarlo e riprendersi la seconda piazza. Dovizioso ha quasi 5 decimi su Vinales e potrebbe prendersi la quarta vittoria in stagione!!!

Giro n°18 – Dovizioso tenta di scavare un minimo distacco su Vinales e Rossi, a loro volta insidiati da Crutchlow. Ma Vinales è vicino. Sta per iniziare l’ultimo lunghissimo giro di questa gara incredibile

Giro n°17 – Dovizioso ha preso la testa della corsa davanti a Rossi, che adesso si difende da Vinales. Rossi però non molla e resta vicino alla Ducati n°4. Vinales però lo passa e si prende la terza piazza. Rossi deve stare attento anche a Crutchlow, che è vicinissimo. Incidente tra Iannone e Petrucci.L’italiano della Suzuki ha steso il Petrux

Giro n°17 – Solo tre giri alla bandiera a scacchi e ci sono quattro piloti a giocarsi la vittoria. Sono tutti vicini, Rossi, Dovizioso, Vinales e Crutchlow. Sembra che il Dovi stia studiando il punto per attaccare Rossi. Dovizioso passa in testa!

Giro n°16 – Rossi e Dovizioso leggermente più lenti della coppia Vinales e Crutchlow, che si avvicinano ad ogni staccata. Si prepara un finale di gara davvero infuocato!!!!

Giro n°16 – Vinales torna vicinissimo quando mancano solo 4 giri alla bandiera a scacchi. Lo spagnolo ha ripreso la coda della Ducati di Dovizioso. Ci potrebbe essere un arrivo a 4

Giro n°15 – Intanto Jorge Lorenzo è il pilota più veloce in pista ed è lontano circa 3 secondi dal podio. Lo spagnolo sta in ogni caso facendo un ottima gara

Giro n°15 – Lotta di nervi quando mancano solo cinque giri alla fine. Rossi e Dovizioso hanno un piccolo vantaggio su Vinales e Crutchlow e la vittoria è tutt’altro che in cassaforte per Valentino

Giro n°14 – Dai box segnalano a Rossi e Dovizioso che Marquez è out, invitando probabilmente a non rischiare e recuperare punti in classifica. La top ten adesso vede Rossi primo, Dovizioso, Vinales, Crutchlow, Lorenzo, Zarco, Pedrosa, Redding, Rins e Petrucci

Giro n°14 – Marc Marquez si ritira con il motore in fumo e ci sono Rossi e Dovizioso primo e secondo!!!! Dovizioso in questo momento è di nuovo leader del mondiale

Giro n°13 – Rossi adesso ha meno di mezzo secondo di vantaggio su Dovizioso e Marquez. Vinales non è lontano, ma sembra iniziare a faticare a mantenere il passo. Lorenzo sta girando forte ma è lontano! INCREDIBILE MOTORE ROTTO PER MARC MARQUEZ

Giro n°12 – Il vantaggio di mezzo secondo di Rossi sta scendendo, tra poco Dovizioso potrebbe essergli addosso. Anche Marquez è vicino e sembra aspettare in questo momento

Giro n°12 – Valentino Rossi ancora primo, mentre Marquez sta attaccando Dovizioso per andare a riprendere il leader della gara. Vinales forse inizia ad avere difficoltà di gomma, sta perdendo terreno

Giro n°11 – Duello all’arma bianca tra Dovizioso e Vinales, con botta e risposta tra i due! Intanto Rossi porta il vantaggio a più di un secondo approfittando del duello alle sue spalle. In questo momento Rossi leader della gara su Dovizioso, mentre Marquez passa Vinales ed è terzo

Giro n°10 – Dovizioso ci ha preso gusto e passa anche Vinales , ma dopo è costretto a mollare e Vinales si riprende la seconda piazza. Ducati spettacolare!!!

Giro n°10 – Rossi e Vinales stanno spingendo tantissimo, mentre Marquez ha passato Dovizioso e si mette a caccia di Vinales. Ma il Dovi risponde e si riprende la terza piazza!!!! Spettacolo di Desmodovi

Giro n°9 – Siamo quasi a metà gara e Rossi resta sotto il 2.02 mantenendo un ritmo infernale. Adesso ha un distacco di poco superiore ai 5 decimi. Dovizioso resta attaccato a Vinales, mentre Crutchlow ha perso qualche metro da Marquez

Giro n°8 – Cal Crutchlow si fa vivo alle spalle di Marquez, mentre Zarco ha passato Pedrosa ed è sulla coda di Lorenzo per prendersi iil sesto posto

Giro n°8 – Zarco ha raggiunto il duo Pedrosa- Lorenzo e sembra in grado di saltarli entrambi. La Yamaha sta stupendo su questa pista

Giro n°8 – Rossi e Vinales stanno girando su tempi fotocopia, incredibile gara dei due piloti Yamaha. Si tratterà di capire se le gomme reggeranno questo ritmo fino a fine gara. Osservato speciale anche Dovizioso, che in una situazione simile, a Barcellona, ha già stupito tutti.

Giro n°7 – Valentino Rossi è leader, seguito da un gruppetto compatto di quattro piloti, poi c’è un vuoto fino a Lorenzo, sesto ma staccato anche se sta girando forte. Crutchlow in alcuni momenti sembra più veloce di Marquez, ma non lo attacca

Giro n°6 – Rossi resiste al ritorno di Vinales, ma il distacco in questo momento è inferiore al secondo. Dovizioso sta cercando di avvicinarsi allo spagnolo, portandosi alle spalle Marquez e Crutchlow. Poco più di sette decimi in questo momento il vantaggio di Rossi su Vinales. Dovizioso sempre più vicino a Vinales!!!

Giro n°5 – Buona gara per ALex Rins sulla Suzuki, che ora è nono. Dovizioso nel frattempo attacca e passa Marquez!. Rossi primo su Vinales, Dovizioso, Marquez, Crutchlow, Lorenzo, Pedrosa, Zarco, Rins, Redding

Giro n°5 – Marquez non sembra a posto come nelle altre sessioni, e sembra avere difficoltà a trattenere Dovizioso alle sue spalle. Vinales recupera 3 decimi a Rossi. Crutchlow lotta per restare attaccato a questo gruppo di quattro piloti, mentre è aumentato il distacco di Jorge Lorenzo, sesto

Giro n°4 – Pedrosa sta attaccando Lorenzo per la sesta piazza, mentre le due Yamaha tentano la fuga davanti! Rossi è il pilota più veloce in pista e unico a scendere sotto al muro di 2.02 . Dovizioso è attaccato a Marquez e sta studiando il campione per trovare un punto per attaccarlo

Giro n°3– Vinales attacca Marquez e lo passa, prendendosi il secondo posto alle spalle di Rossi, che approfitta dela scaramuccia ed ha un secondo di vantaggio su Vinales. Dovizioso nel frattempo passa Crutchlow e si mette alle spalle di Marquez

Giro n°2 – Marquez adesso è di nuovo su Rossi, mentre Dovizioso infiamma ed attacca duramente Crutchlow per la quarta piazza!

Giro n°2 – Rossi è primo e cerca di allungare su Marquez, che ovviamente non ci sta e rischia grosso in un paio di punti. Vinales è terzo, e tiene a tiro Marquez. Anche Crutchlow è molto vicino. Dovizioso passa Lorenzo ed è quinto.

Giro n°1 – Parte benissimo Valentino Rossi che va in testa su Marquez e Crutchlow. Quarto Vinales quinto Lorenzo. Sesto Pedrosa su Dovizioso, che però risponde e lo ripassa. Ottimo anche Iannone partito bene ed ora decimo

Ore 16.30 – Lo sviluppo di Silverstone è uno dei maggiori di tutto il calendario. I piloti sono in griglia, tutto pronto per lo start del Gran Premio

Ore 16.29 – Questa, lo ricordiamo, è la partenza n°300 di Valentino Rossi nella top class del Motomondiale!

Ore 16.29 – Parte il giro di formazione, con i piloti che si lanciano attraverso la Copse. Il tracciato di Silverstone ha alcuni dei punti più famosi dell’intero panorama Racing mondiale

Ore 16.28 – Sembra che la maggior parte dei piloti in griglia si sia orientata verso una scelta di doppia gomma dura

Ore 16.27 – Dani Pedrosa ha forse nascosto le proprie carte, ma è innegabile che possa essere un pilota da tenere d’occhio soprattutto per la seconda fase di gara, vista la sua grande attitudine a risparmiare le gomme

Ore 16.25 – Una scheggia impazzita potrebbe essere Cal Crutchlow, che non avendo problemi di classifica, potrebbe anche attaccare senza risparmiarsi e creare scompiglio soprattutto nei primi giri

Ore 16.24 – In griglia anche il mito Kevin Schwantz. Il grande campione americano pensa che la gara sarà serrata e non è certo che Marquez possa tentare la fuga

Ore 16.22 – Galbusera parla delle condizioni dell’asfalto che saranno determinanti e solo in gara sapranno se le modifiche fatte nel warm up hanno funzionato

Ore 16.21 – Per Valentino Rossi il problema principale è lo spinning al posteriore, che provoca un aumento di temperatura delle gomme ed un consumo eccessivo in vista della seconda parte di gara

Ore 16.20 – Un Marc Marquez concentratissimo sa di avere una chance pulita per tentare lo strappo in campionato. Lo spagnolo vuole la terza vittoria su quattro gare per continuare la fuga nel mondiale

Ore 16.18 – Maverick Vinales ha invece montato in griglia una gomma dura all’anteriore ed una soft al posteriore. Il vincitore del 2016 con la Suzuki vuole ripetersi in sella alla Yamaha

Ore 16.16 – Salve a tutti! E’ tutto pronto a Silverstone per la partenza del Gran Premio, la tappa n°12 del campionato. I piloti sono carichi, e iniziano a studiarsi per capire la scelta delle gomme di ognuno dei propri rivali. In Ducati dovrebbero aver scelto la dura al posteriore sia per Lorenzo che per Dovizioso

Inizio ore 16.30 – La cronaca live del Gran Premio inizierà pochi minuti prima del semaforo verde.

Diretta MotoGP Silverstone 2017 – Previsioni Meteo

Rompendo qualsiasi tradizione, il meteo in Gran Bretagna è stato particolarmente clemente per tutto il weekend, bagnando l’asfalto esclusivamente tra la FP1 e la FP2 del venerdì, ma lasciando di fatto lavorare senza problemi sull’assetto della moto squadre e piloti. Sembra che anche di domenica la situazione possa restare invariata, ma siamo pur sempre a fine agosto in Inghilterra e le possibilità che la pioggia si faccia viva sono in ogni caso elevatissime. Nel caso in cui dovesse piovere, verrà applicata la nuova procedura per il Flag to Flag, deliberata dalla Safety Commission dopo le prove effettuate il venerdì. Come per ogni decisione, c’è stato chi ha giudicato positivamente la soluzione, mentre altri, come Marquez e Pedrosa, reputano ancora insufficiente il lavoro svolto e hanno chiesto ulteriori modifiche da discutere in vista delle prossima gare.

Diretta MotoGP Silverstone 2017 – Prove libere, qualifiche e warm up

La Honda ha compiuto dei grandissimi passi avanti in questa fase della stagione, come confermano le prestazioni di Marquez, Pedrosa e Crutchlow. Il pilota britannico della LCR, che qui a Silverstone corre con una livrea inedita in omaggio alla golden era SBK ed in particolare ad Aaron Slight, ha stupito nella giornata di venerdì issandosi al primo posto e dando la sensazione di poter essere uno dei papabili in lotta per la pole. In effetti, Cal Crutchlow e la sua Honda si sono dovuti piegare durante le qualifiche ai soli Marquez e Rossi. Il campione del mondo ha strappato infatti la quarta pole consecutiva, mettendo ulteriore pressione ai suoi avversari e dimostrando che in questa fase della stagione batterlo è una faccenda piuttosto complicata. Valentino Rossi ha letteralmente tirato fuori il coniglio dal cilindro, con un secondo tempo incredibile a meno di un decimo da Marquez. Ma lo stesso Valentino ha dovuto spegnere gli entusiasmi, preoccupato sul potenziale calo delle prestazioni delle gomme sulla Yamaha M1 nella seconda parte di gara, tema attualissimo ad Iwata che è stato affrontato e forse solo parzialmente risolto nel test di Misano. Il vincitore della edizione 2016 del Gran Premio, Maverick Vinales, si è dovuto accontentare della quarta casella in griglia davanti alla coppia Ducati formata da Lorenzo e Dovizioso. Questa non è la miglior pista per la Ducati e Dovizioso dovrà tenere duro e fare una gara concreta per tentare di salire sul podio e restare in piena lizza per il mondiale. Nel warm up la sorpresa è arrivata dalla Suzuki, con Andrea Iannone che si è preso la soddisfazione di trovarsi in prima posizione davanti al solito Marquez. Sono invece apparse in leggera difficoltà le Ducati sul passo gara.

Diretta MotoGP Silverstone 2017 – Dalle ceneri di un aeroporto militare, la pista che più di ogni altra ha avuto un ruolo incredibile nella storia del Racing britannico

Il tracciato di Silverstone è nato nel 1943, partendo da un aeroporto militare utilizzato dalla RAF britannica e piazzando delle balle di paglia per segnalare le tre curve di un triangolo velocissimo. Sette anni dopo, ovvero nel 1950, la pista prese la configurazione che ha ospitato il primo Gran Premio della storia della F1 e l’anno successivo, nel 1951, ha ospitato la prima vittoria della Ferrari in F1, con l’affermazione di Josè Gonzales. Si dovranno attendere 37 anni prima di vedere altre modifiche ad un tracciato velocissimo, su cui Keke Rosberg nel 1985 realizzò la pole position con la media più alta della storia della F1, ovvero 259 km/h. Record che è durato quasi quindici anni e dimostra quanto fosse veloce la configurazione della pista. Dopo varie modifiche si è arrivati all’attuale layout solo nel 2011, con lo spostamento anche della griglia di partenza. Su questa pista nel 2015 Valentino Rossi colse una magnifica vittoria nel 2015 davanti a Petrucci e Dovizioso. Ma in questo momento, sembra che le caratteristiche della Honda accoppiate alle Michelin siano un gradino superiori.

SILVERSTONE

SCHEDA CIRCUITO
Nome: Silverstone
Anno di costruzione: 1943
Lunghezza della pista: 5.891 m
Curve: 18
Distanza da percorrere: 112.1 km
Giri da percorrere (MotoGP): 19

Diretta MotoGP Silverstone 2017 – Dove vederla in tv e in streaming

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO SU COME VEDERE LA MOTOGP IN STREAMING

La diretta streaming del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite Sky (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8. Segnaliamo inoltre che la tv svizzera RSI ha prolungato il contratto per la trasmissione del Motomondiale. Per vedere dunque la MotoGP in Streaming sulla TV Svizzera è possibile collegarsi gratuitamente sul sito Sport Live Streaming di RSI LA2. La diretta streaming è riservata ai residenti nel territorio svizzero e a tutti gli utenti che dispongono di un indirizzo IP proveniente dalla confederazione.