Ducati vince grazie alle Michelin? Dovizioso accusa i rivali

dovizioso motogp
@Ducati

Dovizioso alimenta le polemiche sulle gomme Michelin che lo avrebbero favorito nelle vittorie al Mugello e al Montmelò, contro-attaccando: «Anche gli altri sono stati favoriti in passato»

L’incognita gomme in questo campionato di MotoGP è una grave minaccia per team e piloti, che sentono il loro lavoro di messa a punto e sviluppo delle moto vanificato ad ogni week end di gara, col rischio di un mondiale seriamente falsato rispetto ai valori reali. Nelle ultime settimane si sono sprecate le accuse a Michelin, e i tanti riferimenti a quei due successi di Andrea Dovizioso non sono andate giù all’italiano che ha risposto seccato ad avversari e opinionisti che avevano messo le sue prestazioni sotto la lente di ingrandimento: «Quando non provi le moto puoi farti opinioni non corrette. E’ indubbio che nelle ultime due gare le Ducati siano andate molto bene e che abbiano sfruttato altrettanto bene le gomme Michelin. Ma quando succedeva l’opposto? Cosa potevamo dire?»

«Michelin sta cercando di accontentare moto abbastanza diverse e in alcune condizioni ci ha dato gomme con cui abbiamo faticato, altre, invece, in cui siamo andati benissimo. Ricordiamo che abbiamo fatto gare dove abbiamo preso 24 secondi dal vincitore noi piloti Ducati. Quindi lo stesso discorso vale per tutti» ha chiosato il numero 4 della ‘Rossa’. In questo clima di sospetto e insicurezza generale rischia di non trovare più spazio nemmeno la sana sportività nell’accettare le sconfitte e riconoscere le vittorie dell’avversario. Così non è passata per nulla inosservata la doppietta messa a segno in rapida sequenza tra Mugello e Montmelò dal ‘Dovi’ con una Ducati che fino a quel momento della stagione non era mai apparsa così competitiva al punto da potersi intromettere nella lotta per il titolo e battere prima Yamaha e poi Honda.