Connettiti con noi

Formula 1

F1, Alonso non ci sta: «Le triplette? I meccanici sono al limite»

Pubblicato

su

Il pilota dell’Alpine, Fernando Alonso, ha criticato duramente la scelta della F1 di programmare tre gare di file

Stati Uniti, Messico e ora Brasile. Una tripletta micidiale per la Formula 1 che, in questo weekend, farà tappa a Interlagos per il terzo appuntamento di fila.

Una scelta che sicuramente appassiona i tifosi, sempre incollati alla televisione, ma che trova anche qualche dissenso tra gli addetti ai lavori. Uno di questi è Fernando Alonso, che ha commentato così la scelta: «Ogni gara è separata da 12 ore di volo, ed è importante che team e meccanici preservino le loro energie. Hanno imballato tutto fino a tarda notte per prendere l’aereo per il Brasile, dove dovranno disfare tutto e risistemare il garage. Per loro è davvero al limite. Dobbiamo trovare soluzioni migliori per il calendario. Austin è ad un’ora e mezzo soltanto dal Messico, ma abbiamo disputato la gara due settimane fa. È strano che alcuni appuntamenti siano separati di due settimane mentre altri, in continenti diversi, siano consecutivi, uno dietro l’altro».