Connettiti con noi

Formula 1

F1, Gp Brasile: rimonta sontuosa per Lewis Hamilton

Pubblicato

su

Alle 18 italiane scatta il Gp Brasile (o Gp San Paolo) sul circuito di Interlagos; la cronaca LIVE dei 71 giri di gara

Lewis Hamilton vince il Gp Brasile al termine di un weekend dove ha dovuto scontare 5 posizioni di penalità in griglia e una squalifica per un’irregolarità all’ala posteriore che lo ha fatto partire ultimo nella sprint qualifying del sabato. Il sette volte iridato ha inseguito Max Verstappen, lo ha marcato, la ha braccato ed alla fine lo ha passato, nonostante un primo tentativo di difesa apparso ai più da penalizzare. Al giro 59, però, non c’è stata storia ed Hamilton ha riaperto il Mondiale. Queste le emozioni del Gp Brasile:


GRIGLIA DI PARTENZA Così le vetture al via Kimi Raikkonen partirà dalla pit lane.

GIRO DI FORMAZIONE Le vetture si muovono regolarmente dalla griglia; alla fine del giro la partenza.

GIRO 0/71 PARTENZA Verstappen di forza infila Bottas, contatto con Norris che buca una posteriore.

GIRO 1/71 Anche Perez infila Bottas mentre Leclerc infila Sainz mentre Hamilton è già 6°. Norris ai box monta la dura.

GIRO 2/71 Hamilton di forza infila Sainz alla staccata della ‘S do Senna’; è 5°.

GIRO 3/71 Hamilton infila anche Leclerc, è 4° mentre Verstappen sta volando là davanti.

GIRO 4/71 Hamilton sfila anche Bottas; è già 3°. Contatto Tsunoda-Stroll.

GIRO 5/71 Giro veloce di Hamilton che sta volando; ha 3”3 da rimontare alla Red Bull di Perez.

GIRO 6/71 SAFETY CAR L’alettone di Tsunoda è rimasto lungo la pista, la direzione gara chiama la SC.

GIRO 7/71 La SC e le vetture dovranno passare dalla pit lane per consentire la pulizia della pista.

GIRO 8/71 Classifica aggiornata: Verstappen, Perez, Hamilton, Bottas, Leclerc, Sainz, Vettel, Gasly, Ocon, Ricciardo.

GIRO 9/71 RIENTRA LA SC Alla fine del giro rientrerà la SC e ripartirà la gara.

GIRO 10/71 RIPARTENZA Leclerc tenta l’attacco su Bottas che si difende. Verstappen resta leader. Contatto nelle retrovie per Mick Schumacher che si porta in giro l’ala danneggiata.

GIRO 11/71 VIRTUAL SAFETY CAR Mick Schumacher ha lasciato dei detriti in pista, VSC attiva.

GIRO 12/71 Hamilton è incollato a Perez che sembra voler rallentare nel regime di VSC.

GIRO 13/71 I detriti non sono ancora stati rimossi, specie quello alla curva del Pinheirinho.

GIRO 14/71 RIPARTENZA Termina la VSC riparte la gara, Perez ha preso 1” su Hamilton.

GIRO 15/71 Tra SCVSC, ancora si è potuto utilizzare il DRS ed Hamilton resta dietro a Perez.

GIRO 16/71 Hamilton finalmente può usare il DRS, Perez chiede che Verstappen lo dia a lui per potersi difendere.

GIRO 17/71 Hamilton di forza attacca all’esterno della ‘S do Senna’ e si prende la 2a posizione.

GIRO 18/71 Perez non ci sta e, avendo lui il DRS sulla Reta Oposta, ripassa Hamilton.

GIRO 19/71 Stavolta non c’è storia, Hamilton si infila ancora all’esterno e sale 2° a 3”9 da Verstappen.

GIRO 20/71 Ora è Bottas a poter attaccare Perez, intanto Ricciardo passa Vettel e sale 8°.

GIRO 21/71 3”6 il vantaggio di Verstappen su Hamilton.

GIRO 22/71 Hamilton e Verstappen girano in fotocopia.

GIRO 23/71 Si sta aprendo la finestra del pit stop; le gomme medie iniziano ad usurarsi.

GIRO 24/71 Giro lento per Hamilton che scivola a 4”.

GIRO 25/71 GASLY AI BOX Verstappen ed Hamilton iniziano a lamentare l’usura delle gomme medie. Intanto l’Alpha Tauri è la prima della Top10 a fermarsi.

GIRO 26/71 HAMILTON E SAINZ AI BOX Rientra la Mercedes per montare gomma dura mentre la Ferrari monta ancora gomma media.

GIRO 27/71 VERSTAPPEN E LECLERC AI BOX Rientra anche la Red Bull per montare la dura, esce davanti ad Hamilton che ha Ricciardo davanti. In Ferrari montano ancora la media.

GIRO 28/71 PEREZ AI BOX Rientra anche l’altra Red Bull mentre Hamilton ha passato Ricciardo.

GIRO 29/71 Bottas non rientra, Hamilton si porta ad 1”3 da Verstappen.

GIRO 30/71 VIRTUAL SAFETY CAR, BOTTAS AI BOX Stroll perde dei pezzi sul dritto e Bottas va ai box per montare la dura e guadagna la posizione su Perez. Anche Ricciardo ne approfitta per fermarsi.

GIRO 31/71 Hamilton si porta ad 1” da Verstappen.

GIRO 32/71 Hamilton sta per entrare in zona DRS su Verstappen. Intanto Leclerc passa Alonso che ancora si deve fermare.

GIRO 33/71 Hamilton per pochi centesimi non riesce a prendere il DRS su Verstappen.

GIRO 34/71 Hamilton tira un po’ il fiato, scende a 1”3 da Verstappen per far respirare gomme e vettura.

GIRO 35/71 Classifica aggiornata: Verstappen, Hamilton, Bottas, Perez, Leclerc, Sainz, Gasly, Ricciardo, Norris, Tsunoda.

GIRO 36/71 Il distacco tra Hamilton e Verstappen è sempre intorno ad 1”3.

GIRO 37/71 Ancora 1”3, la forza di Verstappen è il settore centrale, quello guidato.

GIRO 38/71 Bottas intanto stazione a 4”5 da Hamilton mentre Perez ha 4”5 da Bottas.

GIRO 39/71 Vettel e Alonso infilano Tsunoda; ora è 10° il tedesco.

GIRO 40/71 VERSTAPPEN AI BOX A sorpresa si ferma la Red Bull per montare ancora gomma dura e in pit lane si trova davanti Latifi a dar fastidio.

GIRO 41/71 BOTTAS AI BOX Hamilton prosegue, rientra invece l’altra Mercedes che monta la dura.

GIRO 42/71 PEREZ AI BOX Rientra per montare la dura mentre Hamilton continua.

GIRO 43/71 HAMILTON AI BOX Rientra ora per montare la dura, Verstappen torna davanti.

GIRO 44/71 Hamilton e Bottas si lamentano via radio, volevano gomma media; il distacco ora è 1”9.

GIRO 45/71 Hamilton ora è scatenato, giro veloce e 1”2 di ritardo.

GIRO 46/71 Hamilton vola, si porta a 0”5 da Verstappen con un altro giro veloce ed ha il DRS.

GIRO 47/71 Hamilton ha finalmente il DRS sul rettilineo principale.

GIRO 48/71 Hamilton attacca all’uscita della Reta Oposta, Verstappen si difende portandolo fuori ed uscendo anche lui a sua volta.

GIRO 49/71 Notata l’azione di Verstappen su Hamilton; rischia una penalità l’olandese.

GIRO 50/71 STROLL FUORI Si ritira l’Aston Martin, Hamilton si rifà sotto a Verstappen.

GIRO 51/71 RICCIARDO FUORI Bottas viene invitato a ridurre il gap; si ipotizzano 5” di penalità per Verstappen, intanto Ricciardo parcheggia la sua McLaren.

GIRO 52/71 Nessuna investigazione per il contatto tra Verstappen ed Hamilton, è ufficiale.

GIRO 53/71 Hamilton furibondo, 0”4 da Verstappen.

GIRO 54/71 Verstappen riesce a prendersi 1” da Hamilton che in questo giro non avrà DRS.

GIRO 55/71 1”1 Hamilton fa rifiatare la sue gomme e la sua monoposto.

GIRO 56/71 Hamilton si riporta sotto il 1”.

GIRO 57/71 Hamilton ha ancora il DRS e 0”4 da Verstappen.

GIRO 58/71 Hamilton ci riprova alla Reta Oposta e Verstappen fa le ‘onde’ sul rettilineo, altra cosa che in teoria non potrebbe fare.

GIRO 59/71 Hamilton di forza si prende il sorpasso sulla Reta Oposta e stavolta Verstappen non può nulla.

GIRO 60/71 Bandiera bianca e nera per Verstappen per le ‘onde’ sul rettilineo. Hamilton ha già 2”.

GIRO 61/71 Bottas ha 9” da Verstappen e Wolff gli urla via radio di andarlo a prendere.

GIRO 62/71 Hamilton si porta a 3” da Verstappen che ha oltre 8” su Bottas.

GIRO 63/71 Bottas non riesce a recuperare molto terreno su Verstappen.

GIRO 64/71 4”2 il vantaggio di Hamilton; Bottas non ha alcuna chance di rimontare su Verstappen.

GIRO 65/71 Classifica aggiornata: Hamilton, Verstappen, Bottas, Perez, Leclerc, Sainz, Gasly, Alonso, Ocon, Norris.

GIRO 66/71 Bottas recupera 0”6 a Verstappen ma è troppo lontano.

GIRO 67/71 Verstappen sta gestendo il 2° posto; 6”9 da Hamilton, 7”3 da Verstappen.

GIRO 68/71 Ora Verstappen è più lontano da Hamilton di quanto Bottas non lo sia da lui ma mancano solo 3 giri.

GIRO 69/71 PEREZ AI BOX Rientra la Red Bull per fare il giro veloce e togliere il punto ad Hamilton.

GIRO 70/71 Hamilton inizia l’ultimo giro, Bottas ha 4”5 da Verstappen ma gli occhi sono tutti su Perez.

GIRO 71/71 HAMILTON VINCE IL GP BRASILE Con una rimonta sontuosa, Hamilton porta a casa il Gp Brasile davanti a Verstappen e Bottas. 4° Perez che strappa il giro veloce all’ultimo giro poi Leclerc, Sainz, Gasly, Ocon, Alonso e Norris.