Connettiti con noi

Formula 1

F1, GP del Messico, Hamilton: «Complimenti a Max ma se Bottas lo avesse bloccato…»

Pubblicato

su

Il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton, chiude il GP del Messico al secondo posto

Una prestazione, quella di Lewis Hamilton, al GP del Messico, che ha lasciato con l’amaro in bocca, nonostante il secondo gradino del podio. Il pilota inglese, mai effettivamente pericoloso oggi, ha visto sfuggire Max Verstappen in pista, ma anche in classifica, ormai distante a 19 lunghezze. Ecco le dichiarazioni del pilota al termine della gara: «Innanzitutto congratulazioni a Max. La sua macchina era davvero troppo forte oggi, non potevamo farci nulla. Io ho dato tutto quello che avevo. Alla fine è stata una bella battaglia con Sergio, sono grato di aver conquistato almeno il secondo posto. Pressione? E’ una cosa che ho vissuto tante volte. Per me è semplice reggerla. Ma questo dimostra quanto sia veloce la sua macchina. Il fatto che Checo mi sia arrivato così vicino e fosse in grado di seguirmi, stando attaccato. Mi ha messo tanto pressione, è stato molto veloce. La gara mi è piaciuta molto comunque. La partenza? Non capisco perché Bottas non abbia bloccato Verstappen in partenza, lasciandogli la porta aperta».