F1, GP Monaco, Leclerc: «Sento tanta tristezza. Avrò bisogno di tempo per smaltire»

Charles Leclerc, pilota della Ferrari - foto Imago/Image Sport

Il pilota della Ferrari, Charles Leclerc, costretto al ritiro anticipato prima del via del GP di Monaco, a causa di un problema tecnico

Non è stata certamente una giornata fortunata per la Ferrari e Charles Leclerc. Il pilota monegasco, nel GP di casa, dopo essere riuscito a conquistare la pole, è stato costretto a un clamoroso ritiro prima del via. Sulla Ferrari del pilota, infatti, è stato evidenziato un problema al semiasse sinistro, durante il giro di ricognizione. A causa dell’impossibilità di correre ai ripari prima dell’inizio, Leclerc è stato costretto a guardare la gara dal box. Ecco le sue dichiarazioni, rilasciate a Sky Sport, al termine della gara: «Sento tanta tristezza, ero molto emotivo nella macchina quando ho capito cosa era successo».

«Peccato per i meccanici che hanno lavorato tanto ed erano fiduciosi. Non sembra siano problemi al cambio, ma nella parte sinistra della vettura. Al momento non sappiamo cos’è. Sono triste, avrò bisogno di qualche giorno per stare meglio. Abbiamo controllato tutti i pezzi, erano a posto. Dobbiamo vedere cosa ha ceduto. Credo sia collegato all’incidente di sabato, ma dobbiamo verificare. Non so qual è stata la causa. Ieri ho spinto, ho fatto l’errore ma è quella velocità che mi ha messo in pole. Nel secondo giro lanciato ho spinto troppo e sono andato a muro. Ho dato tutto, a Monaco succede».