Connettiti con noi

Formula 1

F1, Gp Stati Uniti, Hamilton: «Sono deluso, ma non potevo fare di più»

Pubblicato

su

Lewis Hamilton, pilota della Mercedes, ha commentato così il 2° posto ottenuto nel Gran Premio degli Stati Uniti

Un 2° posto sicuramente non positivo per Lewis Hamilton nel Gran Premio degli Stati Uniti. L’inglese, infatti, ha concluso dietro al suo rivale Verstappen e ha visto il distacco dall’olandese aumentare di altri 6 punti, arrivando quindi a 12.

Al termine della gara, il sette volte campione del mondo ha commentato così la sua prestazione: «È stata una gara durissima. Devo fare le congratulazioni a Max. Io sono partito bene e ho dato assolutamente tutto, ma loro erano in vantaggio questo weekend e noi non potevamo fare di più. Devo ringraziare il mio team per i grandi pit stop. Hanno svolto un lavoro enorme durante tutto il weekend. La nostra accoglienza negli Stati Uniti è stata fantastica, spero che potremo fare più gare in questo Paese e che la Formula 1 continui a crescere qui».