Connettiti con noi

Formula 1

F1, guerra Russia Ucraina: niente conferenza stampa per Mazepin

Pubblicato

su

Il conflitto tra Russia e Ucraina sta portando conseguenze anche in F1: Nikita Mazepin non parteciperà alla conferenza stampa

Il conflitto tra Russia e Ucraina cominciato di fatto ieri mattina ha sconvolto il mondo e, le conseguenze sono ovviamente anche a livello sportivo. La F1, infatti, è stata indirettamente colpita dalla giornata di ieri. Il primo a esprimersi è stato Sebastian Vettel, che ha comunicato la sua scelta di non partecipare al Gran Premio di Russia nel caso venisse confermato.

La stessa Federazione sta costantemente monitorando la situazione, così come annunciato in un breve comunicato proprio ieri: «La Formula 1 sta seguendo gli sviluppi come molti altri e in questo momento non ci sono commenti riguardanti la gara in programma per settembre. Continueremo a monitorare la situazione da vicino».

L’altra conseguenza è emersa nella giornata di oggi, con la Scuderia Haas che è scesa in pista con una livrea leggermente differente. Il team americano, infatti, ha rimosso dalla vettura lo sponsor Uralkali.

Infine – notizia di poco fa – Nikita Mazepin non prenderà parte alla conferenza stampa dei piloti che avrà luogo al termine della mattinata di test.