F1: il motorista Mercedes Hodgkinson approda in Red Bull

Toto Wolff, team principal Mercedes - ph. Steve Etherington

Ben Hodgkinson passa in Red Bull per creare la divisione che permetterà al team di sviluppare le power unit in proprio

La Mercedes perde uno dei suoi pezzi pregiati, il motorista Ben Hodgkinson che passa alla diretta concorrente Red Bull per un progetto ambizioso forse anche più di quello delle ex ‘frecce d’argento’.

Con l’addio di Honda alla F1, il team austriaco ha dapprima ottenuto il congelamento dei propulsori fino al 2024 ma soprattutto ha messo in piedi l’idea di sviluppare in proprio le power unit creando un’apposita divisione in fabbrica e in quest’ottica la figura di Hodgkinson rappresenta un ingresso molto importante.