Connettiti con noi

Formula 1

F1: la Federazione vuol vederci chiaro sulle ali posteriori flessibili

Pubblicato

su

Nei primi Gp del 2021 si è riscontrato un eccesso di flessibilità dell’ala posteriore di diverse monoposto; la Federazione indaga

In F1 si cerca sempre la soluzione tecnica al limite del regolamento per guadagnare velocità, non è certo una novità. L’escamotage del 2021 pare essere l’ala posteriore flessibile, probabilmente troppo secondo alcune indiscrezioni.

Stando a quanto riporta motorsport.com, in questi primi Gp stagionali, in molti avrebbero utilizzato questa soluzione (Red Bull in primis ma non solo, ndr) che di fatto permetterebbe all’ala di flettersi in rettlineo per acquisire velocità e poi tornare in posizione in curva per guadagnare carico aerodinamico. Potrebbe essere stato Lewis Hamilton a porre l’accento su queste ali, nella battaglia serrata con Verstappen per il titolo e da qui la Federazione avrebbe deciso che dal 15 giugno intensificherà i controlli e le verifiche statiche.

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.