F1, l’addio della Rai: le gare si potranno seguire solo su Sky e TV8

FERRARI BARHAIN
@IMAGEPHOTOAGENCY

L’emittente pubblica non trasmetterà i Gran Premi per la stagione 2018. Scelta alquanto discutibile specialmente in una fase di crescita della Formula 1 e con la Ferrari ritornata competitiva

La notizia è di quelle pesanti, anche se ampiamente prevista: la Rai non trasmetterà la Formula 1 nel 2018, fatta eccezione per il Gran Premio d’Italia a Monza. L’ufficialità dovrebbe arrivare tra il 18 e il 19 gennaio, ma ormai è chiaro che l’accordo tra l’emittente pubblica italiana, Liberty Media e Sky, detentrice dei diritti di tutte le gare sul satellite, non è stato trovato. Si tratta di un colpo durissimo per il servizio pubblico che arriva dopo aver perso i diritti dei prossimi Mondiali di calcio a vantaggio di Mediaset e dopo essersi lasciata scappare, sempre in favore del Biscione, anche la più ‘economica’ Formula E, serie in grande crescita di ascolti e di sponsorizzazioni. La mazzata è doppia perché arriva alla vigilia di una stagione che, al contrario del calcio, vedrà l’Italia presente eccome, con la Ferrari che nel 2018 tenterà di riportare a Maranello quel titolo mondiale che manca ormai da più di un decennio. Non solo: nell’ultima stagione gli ascolti dei GP, in Italia così come nell’audience mondiale, sono cresciuti nettamente, anche per quel che riguarda le gare trasmesse in differita (11 nello scorso mondiale).

La ferita è dolorosa però soprattutto per gli appassionati: a questo punto infatti in chiaro saranno visibili le dirette di soli 4 GP, oltre a Monza, che dovrebbero essere trasmessi su TV8, canale digitale dell’emittente fondata da Rupert Murdoch, così come accade per la MotoGP. Le altre gare andranno in differita sempre su TV8, mentre ovviamente Sky sul satellite avrà la diretta di tutti gli appuntamenti. Probabile a questo punto che si verifichi una ‘migrazione’ di ‘talent’ e giornalisti che lavoravano ai programmi della Formula 1 per la Rai in direzione di TV8. Il canale 8 del digitale terrestre infatti dovrebbe creare comunque un proprio prodotto, senza fare affidamento sulle trasmissioni già esistenti e di grande successo di Sky Sport F1 HD.