Connettiti con noi

Formula 1

F1, Binotto: «Troppo presto per giudicare, c’è chi si nasconde»

Pubblicato

su

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha parlato dei risultati ottenuti nei primi 3 giorni di test a Barcellona

La prima parte di test pre stagionali di F1 si è chiusa ieri pomeriggio sul circuito di Barcellona. I team, dopo qualche giorno di riposo, voleranno in Bahrain per completare gli altri 3 giorni prima di iniziare ufficialmente la stagione.

Dei risultati ottenuti in questa settimana ha parlato Mattia Binotto, team principal della Ferrari: «Soddisfatto? Sì, è la parola giusta. Stiamo raccogliendo molti dati, abbiamo girato con continuità, devo dire che la macchina si comporta bene rispetto a come l’avevamo pensata, disegnata e progettata. Per ora, come primo passo, siamo soddisfatti, sapendo che c’è ancora molto da scoprire, imparare e migliorare. Giudicare la prestazione penso sia ancora molto presto. Ci sono dei team che forse si nascondono più di altri, alcuni un po’ meno. Lo vedremo ai prossimi test in Bahrain e nelle prime gare. Sono macchine così diverse che servirà qualche gara per vedere il vero potenziale di tutti. Capisco che i tifosi abbiano molte speranze, e noi che siamo i primi tifosi ne abbiamo altrettante, ma è davvero troppo presto per giudicare. I riscontri dei piloti sono buoni, ci dicono che la macchina risponde bene come guidabilità ed equilibrio. È un buon punto di partenza, ma la strada è ancora lunga».

News

Facebook

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.