Connettiti con noi

Formula 1

F1, Verstappen ci crede: «Avremo penalità a Sochi, ma nulla è perduto»

Pubblicato

su

Il pilota della Red Bull, Max Verstappen, ha parlato in vista della gara di Sochi dove sconterà tre posizioni di penalità

L’incidente di Monza è costato caro a Max Verstappen. Se non nell’immediato – visto che anche il suo rivale Hamilton ha chiuso a 0 punti il Gran Premio italiano – sicuramente in vista del prossimo Gp.

A Sochi, infatti, l’olandese – leader del mondiale -, dovrà scontare tre posizioni di penalità in una pista da sempre favorevole alla Mercedes. Questo, però, non scoraggia Verstappen: «La gara di Monza sicuramente non è stata il nostro giorno, per molte ragioni, ma ora ho solo intenzione di guardare avanti a Sochi. La penalità non è ovviamente l’ideale ma nulla è perso. Io la vedo così. Per quanto riguarda il campionato piloti, abbiamo ancora molte gare davanti a noi e un margine molto piccolo. Cercheremo di trarre il massimo dal weekend e di lavorare con il pacchetto che abbiamo».