Connettiti con noi

Formula 1

F1, Binotto sul futuro della Ferrari: «Il motore 2022 sarà completamente nuovo»

Pubblicato

su

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha parlato di ciò che sarà della Rossa dal mondiale 2022

L’obiettivo attuale della Ferrari è sicuramente arrivare al 3° posto nella classifica costruttori, mettendosi alle spalle la McLaren. Non è sicuramente ciò che i tifosi della Rossa si aspettano, ma dopo la terribile stagione scorsa, sarebbe un grosso passo in avanti.

Anche perché, come ripetuto più volte da piloti e dirigenti, l’obiettivo reale del Cavallino sarà il 2022. E proprio di questo ha parlato al sito ufficiale della F1 il team principal Mattia Binotto.

PROGETTO 2022 – «Il progetto sta progredendo. Questo è il momento in cui normalmente si congelano le geometrie del telaio e l’intero concetto dell’auto, il layout delle sospensioni, il layout del raffreddamento. Quindi diciamo che il concetto è certamente in uno stato molto avanzato».

MOTORE – «Senza dubbio stiamo lavorando molto sulla power unit, il motore dell’anno prossimo sarà nuovo di zecca nel concetto e nel design».

OBIETTIVI – «L’obiettivo è quello di cercare di tappare quello svantaggio, di chiuderlo, quindi è per questo motivo che sul motore stiamo lavorando duramente. Siamo in un momento chiave, nel quale non solo è necessario trovare le prestazioni ma anche iniziare ad omologare completamente l’affidabilità del prodotto per la prossima stagione».