Connettiti con noi

Formula 1

F1, nel 2022 un rookie per squadra dovrà girare in due FP1

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Nella stagione che inizierà a breve di Formula 1, ogni squadra dovrà far correre un rookie in almeno due FP1

La F1 Commission ha da poco approvato un provvedimento che dovrà essere ratificato dal Consiglio Mondiale FIA: nella prossima stagione ogni scuderia dovrà schierare un rookie per almeno due sessione di FP1. Quali sono i piloti che avranno questa opportunità?

In Mercedes – riporta Motorsport.com – dovrebbe essere Nyck De Vries il designato, mentre in Red Bull dovrebbe essere coinvolto Juri Vips, lasciando all’AlphaTauri la possibilità di scegliere tra Liam Lawson e Denis Hauger.

Robert Shwartzman dovrebbe invece essere la scelta per la Ferrari, ma non è da escludere l’opzione Antonio Fuoco. Il russo – se non venisse impiegato dalla Scuderia di Maranello – potrebbe scendere in pista con la Haas, che ha però Pietro Fittipaldi come terzo pilota e quindi come ulteriore candidato.

La McLaren dovrebbe optare su Pato O’Ward, mentre per Alpine, Williams e Alfa Romeo non ci sono dubbi: Oscar Piastri, Logan Sargeant e Théo Pourchaire saranno i tre piloti che potranno sfruttare questa importante occasione.