Connettiti con noi

Formula 1

F1, Norris: «All’inizio McLaren più forte, poi le piste non hanno aiutato»

Pubblicato

su

Il pilota della McLaren, Lando Norris, ha spiegato il calo avuto dalla sua Scuderia nel corso delle ultime gare della stagione di F1

Intervistato da RacingNews365.com, il pilota della McLaren, Lando Norris, ha parlato della stagione di F1 conclusa un mese fa e del calo avuto dalla sua Scuderia:

FORZA – «Credo il calo sia dovuto al fatto che solo in alcuni tracciati eravamo davvero più forti degli altri. Il Red Bull Ring, in Austria, era uno di questi. Sochi era un altro dove eravamo molto forti. Credo quindi che semplicemente a inizio anno ci fossero più piste adatte a noi».

CALO – «Nell’ultima parte di stagione, invece, le piste in calendario non era ideali per noi, ma si tratta di pura coincidenza. Il ritmo della Ferrari è cresciuto, soprattutto nella parte finale. Le prestazioni credo fossero abbastanza simili, ma l’upgrade portato da loro soprattutto sul motore gli ha permesso di fare un passo in avanti rispetto a noi».