F1 Singapore, disastro Ferrari: Vettel e Raikkonen fuori alla prima curva

@TWITTER

Con la pista bagnata doppio incidente alla prima curva per le rosse con la Red Bull di Max Verstappen. Un colpo durissimo per le speranze mondiali della Ferrari

Doveva essere la gara del trionfo Ferrari, del riscatto dopo la vittoria Mercedes di Monza, rischia invece di diventare la pietra tombale sulle speranze di titolo per Sebastian Vettel. Il Gran Premio di Singapore perde dopo appena una curva entrambe le Ferrari, coinvolte in uno spettacolare incidente con Max Verstappen. Pochi minuti prima del via inizia a piovere sul circuito di Marina Bay e Ferrari, Red Bull e Mercedes scelgono tutti le gomme intermedie. Allo spegnimento delle luci scatta benissimo Raikkonen che affianca la Red Bull di Verstappen e il compagno Sebastian Vettel. Qui succede il patatrac: Vettel stringe Verstappen che a sua volta chiude Kimi e le vetture si toccano innescando una carambola che coinvolge anche l’incolpevole Fernando Alonso, che riparte ma è costretto poi al ritiro pochi giri dopo. Per la Ferrari si tratta del primo doppio zero dal GP del Messico 2015.

Gara finita per Kimi e per l’olandese della Red Bull. Vettel viene toccato nella carambola ma riesce a proseguire; solo per poche decine di metri però perchè la sua macchina perde olio e si gira in pieno rettilineo finendo inesorabilmente a muro. Il bilancio è disastroso: doppio zero per la rossa e un’occasione incredibile per Lewis Hamilton di allungare nella classifica mondiale in una gara che l’avrebbe dovuto vedere in difficoltà.