Connettiti con noi

Formula 1

F1, Verstappen sul 2022: «Non siamo ai livelli della IndyCar»

Pubblicato

su

Il pilota della Red Bull, Max Verstappen, ha parlato in un’intervista del regolamento e delle macchine per il 2022

Il weekend di Silverstone sarà ricordato per diversi episodi. La prima Sprint Race della storia della Formula 1, l’incidente tra Hamilton e Verstappen, ma anche la presentazione delle auto del 2022.

Quando sono stati tolti i veli dalla show car, in molti hanno però storto il naso. Il design della vettura, infatti, ha ricordato da vicino quello delle IndyCar.

Max Verstappen ha voluto commentare queste nuove macchine: «Credo che siamo ancora distanti dalla IndyCar, ma dovremo vedere nel corso dei prossimi anni come le monoposto si evolveranno, cosa sarà consentito e cosa no. Non ritengo corretto esprimere delle critiche allo stato attuale. Dobbiamo aspettare e vedere cosa accadrà».

L’olandese ha parlato anche degli effetti che le nuove vetture dovrebbero avere in pista, aumentando soprattutto la spettacolarità con più sorpassi: «Ovviamente noi come piloti vogliamo andare il più veloce possibile ad ogni giro, ma adesso è tremendamente difficile superare. Non importa se saremo più lenti tre, quattro o cinque secondi. L’importante è avere gare più divertenti. C’è sempre un qualcosa da sacrificare per ottenere dell’altro in cambi».

«Con le monoposto attuali se porti troppa velocità in curva e freni troppo tardi diventa davvero difficile provare a superare qualcuno – ha chiuso Max -. Alla fine siamo stati proprio noi piloti a chiedere delle auto differenti per poter correre meglio e la Formula 1 è arrivata a questa soluzione».

Tv Motori

Copyright © 2021 MotoriNews24 - Registro Stampa Tribunale di Torino nr. 51/2021 del 15.09.21 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l.