Ferrari, senti Binotto: “Non ci saranno gerarchie tra Leclerc e Sainz”

Charles Leclerc in Ferrari dal 2019

Il team principal della Ferrari ha affrontato il tema del rapporto all’interno del box tra Charles Leclerc e il nuovo arrivato Carlos Sainz

Abbiamo scelto Carlos per la sua capacità di portare la vettura al traguardo, importante per il titolo costruttori. Quest’anno l’ho visto fare importanti passi in avanti in qualifica, è più veloce, un pilota completo, molto forte in gara. Saranno liberi di correre, non ci saranno gerarchie tra Leclerc e Sainz”, parole e musica di Mattia Binotto, team principal della Ferrari.

Con l’arrivo di Carlos Sainz, dunque, a Maranello ufficialmente non ci saranno distinzioni di sorta tra i piloti, almeno inizialmente. Sarà interessante vedere in corso d’opera come si regoleranno nei momenti cruciali della stagione.