Ferrari, senti Binotto: “Per raggiungere Mercedes servono 50 cavalli”

Mattia Binotto, team principal Ferrari

Il team principal della Ferrari ha esplicitato in numeri quella che attualmente è il divario tra il Cavallino e la Mercedes

“Attualmente non abbiamo la miglior power unit ma siamo fiduciosi perché nel 2021 ne avremo una totalmente nuova. Raggiungere Mercedes già nella prossima stagione è forse chiedere troppo, perché significherebbe guadagnare tra i 40 e i 50 CV di potenza”, parole e musica di Mattia Binotto, team principal della Ferrari, impegnato da vicino nello sviluppo dei motori per la prossima stagione.

Una Ferrari che dunque si sta muovendo per colmare il gap in vista del prossimo Mondiale 2021 di Formula 1 dove sarà molto importante ‘azzeccare’ la power unit considerando che si potrà portare una sola specifica per tutta la stagione, come ricorda lo stesso Binotto.