Formula 1: budget cap posticipato di sei mesi, tutti i team d’accordo

Anche la McLaren dovrà fare dei tagli per rientrare nel budget cap

La Federazione ha deciso di concedere sei mesi di proroga ai team di Formula 1 per mettersi in linea con i vincoli imposti dall’introduzione del budget cap

La Federazione ha deciso di concedere sei mesi di proroga ai team in relazione all’introduzione del ‘budget cap’, il tetto massimo di spesa che tutti i team dovranno rispettare al partire dalla prossima stagione.

Una scelta, quella della proroga, dettata soprattutto dal fatto che i top team dovranno assestarsi soprattutto per quel che riguarda il personale impiegato in Formula 1 e per questo potrebbe servire più tempo del necessario. Tra questi, oltre a Mercedes, Ferrari e Red Bull, anche la McLaren non rientra nel tetto del ‘budget cap’, come ha confermato lo stesso Zak Brown in un’intervista.