Formula 1: Ferrari apre al budget cap ma ad una condizione

Mattia Binotto, team principal della Ferrari

La Ferrari sarebbe disposta ad accettare il budget cap purché vengano riviste le modalità di applicazione e, soprattuto, i tempi

Il budget cap sta mettendo i team gli uni contro gli altri, con la Ferrari che avrebbe addirittura minacciato di lasciare la Formula 1. Nelle ultime ore, però, la posizione del team di Maranello sembrerebbe essersi leggermente ammorbidita.

Stando a quanto riportato dal magazine tedesco Auto Motor und Sport, la nuova linea della Ferrari in relazione al budget cap sarebbe quella che va per un ok al tetto fissato a 130 milioni di $ ma introdotto a partire dal 2023.