Formula 1, Gp Eifel: Hamilton vince ed eguaglia Schumacher

Lewis Hamilton, sei volte Campione del Mondo

Straordinario successo di Hamilton, il 91° per l’inglese che eguaglia il record di Michael; Bottas ritirato, primo podio per la Renault di Ricciardo

Lewis Hamilton vince il GP Eifel al Nurburgring ed eguaglia il record di 91 vittorie di Michael Schumacher con il casco rosso del campione tedesco consegnato direttamente dal figlio Mick; l’inglese ha avuto la meglio di Valtteri Bottas, costretto poi al ritiro per un problema alla sua power unit Mercedes e Max Verstappen che giunge 2° firmando il giro più veloce nell’ultimo passaggio. Torna il big smile anche per Daniel Ricciardo che ottiene il primo podio con la Renault. Altra giornata grigia per la Ferrari, Leclerc alla fine giunge 7° mentre Vettel chiude 11° dietro anche all’Alfa Romeo di Giovinazzi che porta a casa un punticino mondiale. Questa la cronaca giro per giro:

GIRO 60/60 HAMILTON VINCE IL GP EIFEL Straordinario successo dell’inglese, 2° Verstappen, 3° Ricciardo, poi Perez, Sainz, Gasly, Leclerc, Hulkenberg, Grosjean e Giovinazzi.

GIRO 59/60 Hamilton ad un giro dal record di Schumacher.

GIRO 58/60 Altro giro veloce per Hamilton in 1’28”145, Verstappen a 3”7.

GIRO 57/60 Perez si riporta a 1”4 da Ricciardo.

GIRO 56/60 Hamilton si porta a 2”5 da Verstappen.

GIRO 55/60 Vettel infila di forza Magnussen e sale 11°.

GIRO 54/60 Ricciardo si porta a 1”6 su Perez, vuole il podio.

GIRO 53/60 Perez è in zona DRS su Ricciardo che però sembra riuscire a resistere.

GIRO 52/60 Hamilton inizia a fare giri veloci e allunga a 2” su Verstappen.

GIRO 51/60 Gasly infila Leclerc e si prende il 6° posto.

GIRO 50/60 Hamilton prende già 1”6 su Verstappen.

GIRO 49/60 RIPARTENZA Hamilton scappa via, Ricciardo ci prova con Verstappen che resiste e poi deve difendersi da Perez.

GIRO 48/60 Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Perez e Sainz sono gli unici dietro la SC, tutti gli altri stanno “correndo” per sdoppiarsi ed accodarsi.

GIRO 47/60 Hamilton e Verstappen si lamentano per la SC troppo lenta, il problema è che Ricciardo è ad oltre 50” e deve riagganciarsi. Intanto i doppiati possono sdoppiarsi.

GIRO 46/60 Perez rientra un giro dopo ma riesce a non perdere almeno la posizione su Sainz.

GIRO 45/60 SAFETY CAR Rientra subito Ricciardo che cede la posizione a Perez; ai box anche Sainz, Verstappen ed Hamilton.

GIRO 44/60 NORRIS FUORI Si ritira la McLaren dopo tutti i problemi avuti.

GIRO 43/60 VETTEL AI BOX Rientra per montare la gomma morbida e cercare di rientrare nei punti; ora è 15°.

GIRO 42/60 Perez con gomma fresca, va a caccia del 3° posto di Ricciardo; è a 11”5.

GIRO 41/60 Battaglia Vettel-Gasly, l’Alpha Tauri passa ed ora 8a ed anche Hulkenberg passa la Ferrari che scivola 10a.

GIRO 40/60 Leclerc di forza infila Vettel in Curva 1.

GIRO 39/60 Leclerc infila Raikkonen, sale 8° e ora ha Vettel davanti a sé.

GIRO 38/60 GIOVINAZZI AI BOX Si ferma l’Alfa Romeo, splendida 8a, rientra 13°.

GIRO 37/60 Leclerc è ora 10° dietro a Raikkonen, Vettel e Giovinazzi e con Gasly francobollato.

GIRO 36/60 LECLERC AI BOX Stava rallentando troppo la Ferrari che rientra per rimontare gomma media usata.

GIRO 35/60 Perez ripassa Leclerc alla chicane e stavolta Leclerc non riesce nel controsorpasso.

GIRO 34/60 Perez infila Leclerc in uscita dalla chicane ma sul traguardo Leclerc si riprende il 4° posto.

GIRO 33/60 Perez ha preso Leclerc che resiste in Curva 1.

GIRO 32/60 5” tra Hamilton e Verstappen.

GIRO 31/60 Perez infila Norris alla chicane 13-14 e prende il 5° posto.

GIRO 30/60 NORRIS AI BOX Si lamenta per la mancanza di potenza ma intanto riparte dietro a Leclerc che ora è 4°.

GIRO 29/60 PEREZ E SAINZ AI BOX Leclerc riesce a sopravanzare entrambi e prende il 5° posto.

GIRO 28/60 Leclerc infila Gasly e risale al 7° posto.

GIRO 27/60 4” il vantaggio di Hamilton su Verstappen.

GIRO 26/60 Sembra aver trovato la soluzione Norris che riprende un ritmo accettabile.

GIRO 25/60 NORRIS RALLENTA “No power” via raio anche per la McLaren.

GIRO 24/60 Norris, Perez e Sainz continuano senza fermarsi e sono 3°, 4° e 5°.

GIRO 23/60 ALBON FUORI 5” di penalità per Albon per il contatto con Kvyat, rientra ai box ma in realtà è un ritiro.

GIRO 22/60 OCON FUORI Problemi ai freni per la Renault che era 6°.

GIRO 21/60 10” di penalità per Raikkonen a seguito dell’incidente con Russell.

GIRO 20/60 Leclerc infila Hulkenberg e risale al 10° posto dietro ad Albon. Vettel 14°.

GIRO 19/60 Con il ritiro di Bottas, Ricciardo è virtualmente sul podio.

GIRO 18/60 BOTTAS FUORI L’ingegnere di pista aiuta Bottas a ripristinare il funzionamento della vettura ma la sua Mercedes non va.

GIRO 17/60 BOTTAS RALLENTA Problemi per la Mercedes che dice “no power” via radio.

GIRO 16/60 VIRTUAL SAFETY CAR La vettura di Russell lungoo la pista va rimossa in sicurezza, Hamilton, Verstappen e Ricciardo ai box.

GIRO 15/60 Bottas infila Ricciardo e si riprende il 3° posto.

GIRO 14/60 Incidente tra Raikkonen e Russell con la Williams che rischia di cappottarsi.

GIRO 13/60 BOTTAS AI BOX Disastro del finlandese che va lungo in Curva 1 ed Hamilton prende la vetta e rientra ai box.

GIRO 12/60 VETTEL AI BOX Gomme spiattellate sosta obbligata per montare la dura.

GIRO 11/60 Lungo di Vettel in curva 1, la domenica della Ferrari sta diventando terribile.

GIRO 10/60 LECLERC AI BOX Rientra la Ferrari che monta gomma media ma sta iniziando a piovigginare.

GIRO 9/60 Super sorpasso di Ricciardo a Leclerc all’esterno in Curva 2.

GIRO 8/60 Hamilton fa il giro veloce in 1’31”622 portandosi a 1”4 da Bottas.

GIRO 7/60 ALBON AI BOX Rientra la Red Bull che era 6° per montare la media mentre il cielo si fa sempre più nero.

GIRO 6/60 Ricciardo attacca in Curva 1, Leclerc resiste andando lungo e dietro arriva Albon.

GIRO 5/60 Giro veloce di Bottas che si porta a 1”7 su Hamilton.

GIRO 4/60 Ricciardo a caccia di un lentissimo Leclerc che è già a 10” da Bottas.

GIRO 3/60 Vettel potrebbe aver fatto falsa partenza, si attende una comunicazione dei commissari.

GIRO 2/60 Leclerc non riesce a tenere il ritmo dei primi e deve guardarsi le spalle da Ricciardo.

GIRO 1/60 Bottas tiene la testa su Hamilton, poi Verstappen, Leclerc e Ricciardo che ha passato Albon.

GIRO 0/60 PARTENZA Hamilton ci prova, si infila in Curva 1 ma Bottas resiste.

14,10 Parte il giro di formazione; tutte le vetture prendono regolarmente il via; a breve il via dei 60 giri del GP Eifel.

14,00 10′ al via; tutte le vetture sono regolarmente schierate in griglia, Vettel ha scelto di partire con la gomma media così come le Alpha Tauri e Grosjean.

13,50 Nico Hulkenberg, dopo essere arrivato all’ultimo istante prima delle qualifiche di ieri per sostituire Lance Stroll, scatterà ultimo.

13,40 Lando Norris ha dovuto sostituire il motore sulla sua McLaren ma non riceverà penalità in griglia.

13,30 Non piove, pit lane aperta, le vetture escono per schierarsi in griglia. I primi 10 partiranno tutti con gomme morbide.

13,20 Pista asciutta al Nurburgring dove alle 14,10 italiane scatterà il Gp Eifel, 60 giri da percorrere sul leggendario tracciato tedesco. Prima fila tutta Mercedes dopo le qualifiche di ieri ma straordinario Leclerc che trova riporta la Ferrari in seconda fila. Questa la griglia di partenza completa