Formula 1, Gp Portogallo: Hamilton fa 92 successi in carriera

Lewis Hamilton, sette volte Campione del Mondo

Dominio assoluto del Campione del Mondo che supera Schumacher e annichilisce la concorrenza, Bottas in primis; ottimo 4° per la Ferrari di Leclerc

Vittoria spaziale per Lewis Hamilton che batte il record di Michael Schumacher, demolisce Valtteri Bottas che accusa 25” di ritardo sul traguardo. 3° Verstappen davanti a Charles Leclerc con una Ferrari finalmente costante in gara.

Questa la cronaca giro per giro del Gp Portogallo.

GIRO 66/66 HAMILTON VINCE IL GP PORTOGALLO Dominio assoluto e 92 vittorie in carriera; 2° Bottas, 3° Verstappen, poi Leclerc, Gasly, Sainz, Perez, Ocon, Ricciardo e Vettel.

GIRO 65/66 Anche Sainz infila Perez che scende 7° e finisce sotto investigazione.

GIRO 64/66 Gasly ci prova su Perez che si difende di forza e forse anche oltre i limiti ma alla fine l’Alpha Tauri ce la fa ed ora arriva Sainz.

GIRO 63/66 1’18”750 Hamilton fa paura e sale a 23” su Bottas.

GIRO 62/66 Gasly va a caccia di Perez che ha problemi con la gomma morbida.

GIRO 61/66 Hamilton spaziale, 1’18”966 super giro veloce.

GIRO 60/66 Ancora giro veloce di Hamilton, 1’19”484.

GIRO 59/66 Vettel vicinissimo a Ricciardo.

GIRO 58/66 Hamilton lamenta via radio di avere un crampo.

GIRO 57/66 Ocon, Ricciardo, Vettel e Raikkonen si giocano l’8° posto.

GIRO 56/66 Altro giro veloce per Hamilton in 1’19”502.

GIRO 55/66 PENALITA’ KVYAT 5” per essere andato oltre i limiti.

GIRO 54/66 OCON AI BOX Si ferma la Renault che riparte 8° con gomma morbida mentre Vettel infila Raikkonen.

GIRO 53/66 RITIRO STROLL Rientra ai box e parcheggia il canadese che era fuori dai punti.

GIRO 52/66 Vettel aggancia Raikkonen per prendere il 10° posto.

GIRO 51/66 Leclerc ha 16” di ritardo da Verstappen.

GIRO 50/66 Raikkonen a caccia di Ricciardo per la 9a posizione.

GIRO 49/66 L’unico a non essersi fermato è Ocon che si trova 5°.

GIRO 48/66 14” tra Hamilton e Bottas.

GIRO 47/66 Sainz all’attacco di Ricciardo, si prende l’8a posizione.

GIRO 46/66 PEREZ AI BOX Rientra la Racing Point che riparte 6° e monta la morbida.

GIRO 45/66 Gasly riesce a passare Ricciardo e sale 7°.

GIRO 44/66 NORRIS AI BOX Seconda sosta per la McLaren che monta ancora la media.

GIRO 43/66 Gasly ha preso Ricciardo che è stato tra i primi a fermarsi ed è in crisi di gomma.

GIRO 42/66 Dopo la sosta, Bottas ha 10” di vantaggio su Verstappen.

GIRO 41/66 BOTTAS AI BOX Il finlandese vorrebbe montare gomma morbida ma in Mercedes copiano la strategia fatta con Hamilton.

GIRO 40/66 HAMILTON AI BOX Rientra la Mercedes che monta gomma dura.

GIRO 39/66 10” tra Hamilton e Bottas.

GIRO 38/66 Verstappen allunga a 10” su Leclerc che deve guardarsi da Perez a 3”4.

GIRO 37/66 AGGIORNAMENTO CLASSIFICA Hamilton, Bottas, Verstappen, Leclerc, Perez, Ocon, Ricciardo, Gasly, Sainz, Raikkonen i primi 10.

GIRO 36/66 La gomma media sembra poter durare fino al traguardo.

GIRO 35/66 Dura battaglia tra Perez e Ocon per il 5° posto con la Racing Point che passa.

GIRO 34/66 LECLERC AI BOX Rientra la Ferrari per montare gomma dura, rientra 4° a 7” da Verstappen.

GIRO 33/66 Super battaglia Raikkonen-Sainz per il 10° posto con Iceman che resiste un giro intero ma poi deve arrendersi.

GIRO 32/66 Hamilton ha preso 8” su Bottas.

GIRO 31/66 PENALITA’ STROLL Altri 5” di penalità per la Racing Point.

GIRO 30/66 Ricciardo infila Gasly e prende l’8° posto.

GIRO 29/66 GASLY AI BOX Rientra l’Alpha Tauri, gomme medie anche per lui.

GIRO 28/66 VETTEL AI BOX Monta la gomma dura mentre sembra iniziare a piovere più forte.

GIRO 27/66 SAINZ AI BOX Rientra la McLaren per montare gomma media.

GIRO 26/66 Leclerc ha 12” da Bottas.

GIRO 25/66 Hamilton continua a fare giri veloci, è il primo a scendere sotto l’1’21”

GIRO 24/66 PENALITA’ STROLL 5” di penalità per il contatto con Norris.

GIRO 23/66 VERSTAPPEN AI BOX La Red Bull rientra per montare gomma media e rientra 6°

GIRO 22/66 Crollano i tempi di Bottas, ora a 3” da Hamilton.

GIRO 21/66 Hamilton ha già preso 2” su Bottas mentre sta riprendendo a piovere.

GIRO 20/66 Hamilton attacca e infila Bottas in Curva 1 e torna in testa.

GIRO 19/66 Hamilton ha preso Bottas e Gasly passa Sainz.

GIRO 18/66 NORRIS E STROLL AI BOX Stroll ci prova dall’esterno con Norris, i due si toccano e la Racing Point si gira e rompe l’ala ma anche Norris ha danni all’anteriore, entrambi rientrano.

GIRO 17/66 Gasly attacca Sainz ma lo spagnolo resiste.

GIRO 16/66 Stroll attacca Norris che cambia traiettoria in frenata e resiste.

GIRO 15/66 1”7 tra Hamilton e Bottas.

GIRO 14/66 RICCIARDO AI BOX Chi ha gomma morbida sta crollando di prestazione e infatti Leclerc sta recuperando su Verstappen e la Renault si ferma.

GIRO 13/66 Gasly scatenato passa Norris e va 6°, Stroll infila Ricciardo e va 8°

GIRO 12/66 Leclerc passa Sainz in fondo al dritto e sale 4°, Vettel passa Giovinazzi è 13°.

GIRO 11/66 RAIKKONEN AI BOX Iceman si ferma già mentre Gasly passa Ricciardo e sale 7°

GIRO 10/66 Anche Gasly passa Raikkonen che scende 9°, bandiera bianco/nera per Stroll, alla prossima scatta la penalità.

GIRO 9/66 Leclerc infila Norris e sale 5° mentre Ricciardo passa Raikkonen ed è 7°.

GIRO 8/66 Nessuna investigazione per Verstappen che intanto passa Sainz e sale 3° mentre Leclerc infila Raikkonen, è 6°.

GIRO 7/66 Hamilton passa Sainz e sale 2°; chi ha gomma morbida sta andando in crisi.

GIRO 6/66 Leclerc infila Ricciardo e prende la 7a posizione.

GIRO 5/66 Bottas va a prendere Sainz e torna in vetta.

GIRO 4/66 Verstappen attacca e passa Norris; ora è 4° ma rischia la penalità per il contatto con Perez al via.

GIRO 3/66 Hamilton va a caccia di Bottas mentre Sainz addirittura allunga davanti; sembra non piovere più.

GIRO 2/66 Aumenta l’acqua e Sainz va in testa, passa Bottas con Hamilton 3° e Norris 4°.

GIRO 1/66 PIOGGIA Bottas riprende Verstappen che poi entra in contatto con Perez che si gira ed è costretto a rientrate ai box, Hamilton rallenta tantissimo, Bottas va in testa, Sainz 2°, super Raikkonen 6° mentre inizia a piovere.

GIRO 0/66 PARTENZA Hamilton tiene la posizione, Verstappen infila Bottas mentre Perez prende la 3a posizione.

14,10 Parte il giro di formazione, tutte le vetture prendono il via regolarmente, Gasly via radio commenta che sta iniziando a scendere qualche goccia d’acqua.

14,05 Hamilton, Bottas e Leclerc partiranno con le gomme medie in Top10. Da Ocon in poi, gomma media quasi per tutti con Magnussen che azzarda la gomma dura.

14,00 Tutte le vetture sono regolarmente schierate in griglia.

13,50 Non piove per ora a Portimao ma le previsioni danno la possibilità di scrosci durante la gara.

13,40 Aperta la Pit Lane, i piloti escono per andare a schierare le vetture in griglia.

13,30 Lewis Hamilton ha l’opportunità di superare Michael Schumacher nella classifica di tutti i tempi andando a cogliere la vittoria n. 92 in carriera; l’inglese della Mercedes scatta dalla pole position davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas, dietro di loro la coppia Verstappen-Leclerc; questa la griglia di partenza completa. Segui la cronaca del Gp Portogallo di Formula 1.