Formula 1, Gp Spagna: c’è preoccupazione per la durata delle gomme

gomme pirelli
Pirelli, fornitore ufficiale di pneumatici in Formula 1

Dopo i notevoli problemi riscontrati a Silverstone, Pirelli è preoccupata dalle altissime temperature della Catalogna in vista del Gp Spagna

Dopo aver visto scoppiare gli pneumatici nel primo Gp a Silverstone ed un consumo elevatissimo nel secondo, Pirelli è seriamente preoccupata per quanto potrebbe accadere domenica in occasione del Gp Spagna.

Il Circuit de Catalunya è un altro tracciato, al pari di Silverstone, molto stressante per le gomme, per via delle lunghe curve ad alta velocità presenti ma, rispetto al circuito inglese ha anche un problema in più: le altissime temperature che si riscontrano in Catalogna nel mese di agosto, dove l’aria può superare i 35°C e l’asfalto arrivare anche ad oltre 50°. Mario Isola, responsabile Pirelli, è conscio dei rischi: “Dobbiamo aspettarci il Gran Premio di Spagna più impegnativo di sempre per quanto riguarda i pneumatici”.