Gp Gran Bretagna: Pirelli spiega il problema riscontrato sulle gomme

Lewis Hamilton su tre ruote nel Gp Gran Bretagna

Si è conclusa l’analisi effettuata da Pirelli per dare risposte ai team dopo i problemi riscontrati sull’anteriore sinistra nel Gp Gran Bretagna

Dopo le forature riscontrate nel finale del Gp Gran BretagnaPirelli si è messa subito al lavoro per cercare di comprendere le motivazioni legate a queste problematiche, soprattutto considerando che domenica si correrà con una mescola più morbida.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il problema sarebbe da ricondursi ad un’usura eccessiva legata all’ampio numero di giri effettuato con la gomma dura in una pista molto stressante per le gomme, specialmente con le monoposto attuali che percorrono curve tipo la Copse e le Maggots ad oltre 300 km/h. Per ovviare al problema, in visto della gara di domenica, Pirelli imporrà un pressione delle gomme decisamente più alta, il che dovrebbe scongiurare cedimenti come quelli visti domenica.