Formula 1: Hamilton e la polemica no-vax con Bill Gates

Lewis Hamilton, sei volte campione del Mondo

Dopo la battaglia ai favore della dieta vegana e ‘Black Lives Matter’, ora Hamilton entra in polemica con Bill Gates, proprietario della Microsoft

E’ sempre bello quando qualcuno, soprattutto se famoso, si spende per i diritti e la tutela di molte persone, però probabilmente questa volta Lewis Hamilton ha esagerato. Dopo essersi battuto affinché tutti diventassero vegani e dopo aver sostenuto con forza la battaglia anti-razzista, stavolta Hamilton se la prende addirittura con Bill Gates.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, attraverso le sue Instagram Stories Hamilton ha attaccato il proprietario della Microsoft (che secondo i complottisti è il foraggiatore dei vaccini anti-covid, ndr) postando un video che sotto recitava “Ricordo quando ho raccontato la mia prima bugia”. Hamilton deve essersi reso conto di averla fatta grossa ed è subito corso ai ripari, specificando di aver commesso un errore, di non aver letto la frase sotto al video che ha postato, di essere favorevole ai vaccini e di non avere nulla contro Bill Gates.