Formula 1, il guizzo della Ferrari nel “pazzo” GP di Istanbul

La Ferrari porterà qualche aggiornamento al Nurburgring

Ottima gara della Ferrari, dopo una stagione difficile, a Istanbul con il podio di Sebastian Vettel e il quarto posto di Charles Leclerc

E’ stato un weekend anomalo quello disputato in Turchia, con le monoposto che hanno faticato in tutte le sessioni a causa di un asfalto non perfetto. In gara la situazione è stata aggravata, come se non bastasse, dalla pioggia che ha fatto correre i piloti “sulle uova” e si sono viste prestazioni lontane dalle aspettative. Doppio testacoda, ad esempio, per Max Verstappen che era uno dei favoriti del Gran Premio.

Nonostante le difficoltà, però, è arrivata una delle prestazioni migliori della stagione da parte delle due Ferrari. Con un’ottima partenza Sebastian Vettel si è ritrovato nelle prime posizioni sin da subito ed è riuscito a mantenere fino all’arrivo, superando il compagno di squadra Charles Leclerc negli ultimi giri e conquistando il podio, terzo. Buona gara, come detto, anche per il monegasco che ha fatto il percorso inverso dato che la partenza lo ha visto retrocesso fino alle ultime posizioni, prima di una grande rimonta grazie ai pit stop che lo hanno visto arrivare fino alla quarta posizione al traguardo.