Formula 1: Imola si candida ad ospitare un GP a porte chiuse

L'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola

La storica sede del Gp San Marino di Formula 1 si candida ufficialmente per ospitare un appuntamento del calendario 2020, magari la settimana dopo Monza

Uberto Selvatico Estense, presidente di Formula Imola, la società che gestisce il circuito, intervistato da autosport.com ha ufficialmente lanciato la sua candidatura ad ospitare un GP di Formula 1 in questo Mondiale 2020.

“Questa situazione è un’opportunità e ci candidiamo per un Gran Premio per questa stagione”, il commento di Estense che ha anche un’idea sul quando si potrebbe correre il Gp: “Forse potrebbe essere più semplice organizzare una gara back-to-back con Monza, al fine di risparmiare denaro o risparmiare tempo per le squadre. Ma l’anno scorso abbiamo avuto anche bel tempo ad ottobre, e anche la prima metà di novembre. Quindi non abbiamo paura del tempo”.