Formula 1: Imola spera ancora di avere un Gp nel 2020

L'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola

Il circuito del Santerno spera ancora di ottenere dalla Federazione un appuntamento in questo particolare mondiale 2020 di Formula 1

Nonostante il secondo Gp in Italia sembra ormai destinato al Mugello, l’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola non demorde e spera di avere ancora delle chance da giocarsi per essere inserito nel calendario 2020 di Formula 1.

Come dichiarato dall’ex addetto stampa Ferrari Alberto Antonini al giornale locale Sabato Sera, Imola ha ancora delle carte da giocarsi: “L’Enzo e Dino Ferrari ha un tracciato omologato per la Formula 1 nonostante presenti gravi carenze di infrastrutture rispetto agli standard odierni. Sto parlando di area paddock e hospitality fisse. Però in queste particolari condizioni tutti questi requisiti vengono meno. Imola ha certamente possibilità di riavere la Formula 1 in questo particolare 2020. Ma dirò di più, una gara sul Santerno, con le macchine di oggi, sarebbe bellissima”. Infine una considerazione sul Mugello, per ora dato per favorito: “Anche quello è un bellissimo impianto ma presenta difficoltà logistiche che non verrebbero eliminate dalle attuali regole. Portare i Tir delle squadre su quelle strade non sarebbe semplice come a Imola. Bisogna stare attenti: non è detto che le voci che circolano rispondano alle reali intenzioni”.