Formula 1: la quarantena mette a rischio Silverstone

silverstone track
Il circuito di Silverstone sede del Gp 70° anniversario di Formula 1

La legge inglese prevede la quarantena obbligatoria per chi entra nel Paese e questo mette a rischio il Gp di Formula 1, a meno di una deroga

C’è un problema per quanto riguarda il Gp Gran Bretagna di Formula 1. Stando all’ultima bozza di calendario, si dovrebbe correre due volte sul circuito di Silverstone, il 26 luglio e il 2 agosto ma la quarantena obbligatoria per chi oltrepassa la Manica sembra rimettere tutto in discussione.

Come riportato da Il Corriere della Sera, a queste condizioni non si può correre e sembrano solo due le strade percorribili per superare l’empasse: la prima prevede che il premier inglese Boris Johnson emani una deroga che eviti ai team i 14 giorni di isolamento, la seconda sarebbe posticipare di un paio di settimane i Gp anche se, come dice il responsabile del circuito Stuart Pringle: “E’ fondamentale che ci sia chiarezza sulla quarantena”.