Formula 1, Ross Brawn: “Una squadra ha problemi di raffreddamento”

Ross Brawn, responsabile sportivo Formula 1

Secondo il responsabile sportivo di Formula 1, un team avrebbe comunicato di aver problemi di raffreddamento della power unit

Con la politica di riduzione dei costi e lo slittamento del nuovo regolamento tecnico al 2022, i team di Formula 1 dovranno correre nel 2021 con le stesse monoposto di quest’anno.

Ma pare che qualcuno dovrà ottenere dalla Federazione una deroga in quanto, come ha dichiarato Ross Brawn motorsport-total.com, ha dei problemi importanti da risolvere: “Una squadra ci ha già informato di un problema al raffreddamento con la loro auto. Potranno effettuare delle correzioni, ovviamente con il permesso di sviluppare l’auto in inverno. Consentiremo di correggere gli errori, ma non molto di più”, la domanda sorge spontanea, direbbe Lubrano: ‘qual è questo team?’