Formula 1, senti Lammers: “No a Gp Olanda a porte chiuse”

Rinviato al 2021 il ritorno di Zandvoort nel circus della Formula 1

Il responsabile del circuito di Zandvoort esclude categoricamente l’ipotesi di correre a porte chiuse il Gp di Formula 1.

Il Gp Olanda è tornato nel calendario di Formula 1 dopo ben 35 anni e l’ipotesi di correre a porte chiuse causa emergenza coronavirus non passa neanche per l’anticamera del cervello agli organizzatori fiamminghi.

Jan Lammers, responsabile del tracciato, ha categoricamente scartato l’ipotesi: “L’Olanda aspetta un Gp di Formula 1 dal 1985, è un appuntamento importante per noi e sarebbe impensabile correre a porte chiuse”. Non contento, lancia anche una proposta in stile Champions League: “Perché non correre i Gp il mercoledì sera?” Forse perché non tutti i circuiti sono illuminati, caro Lammers?