Formula 1, senti Leclerc: “Essere definito arrogante mi infastidisce”

Charles Leclerc, pilota della Ferrari

Il pilota monegasco della Ferrari si toglie un sassolino della scarpa nei confronti di chi lo ha ‘etichettato’ da quando è prima guida

“Nella mia carriera tutto è andato abbastanza velocemente e nella giusta direzione ma ho sempre tenuto  in mente il consiglio di rimanere sempre lo stesso. Per questo, di tutte le critiche quella che mi infastidisce di più è di essere etichettato come arrogante, perché so benissimo di non essere cambiato”, parole e musica di Charles Leclerc.

Il pilota della Ferrari (che quest’anno dovrà dividere il box con Carlos Sainz, ndr), nel corso dell’intervista a Sky Sport F1, si è voluto togliere un sassolino dalla scarpa in merito alla presunta arroganza che alcuni critici avrebbero visto in lui da quando è diventato prima guida a Maranello.