Formula 1, senti Salo: “Ferrari penalizzata, correva con meno benzina”

La Ferrari è chiamata al riscatto nel 2021

L’ex pilota finlandese, oggi membro dei commissari di gara in Formula 1, ha rivelato una delle penalità inflitte alla Ferrari nel 2020

“Il fatto che alla Ferrari sia stato permesso di utilizzare meno carburante di quanto consentito nel 2020 è stata la punizione per aver imbrogliato l’anno precedente”, parole e musica di Mika Salo, ex pilota di Formula 1 (nel ’99 sostituì l’infortunato Schumacher a Maranello, ndr) ed oggi membro dei Commissari di gara.

Secondo quanto riporta Fanpage, Salo avrebbe rivelato la penalità inflitta alla Ferrari dopo il caso legato ai motori 2019. Il Cavallino (e di conseguenza tutti i motorizzati Ferrari come Alfa RomeoHaas, ndr) avrebbero corso nel 2020 con meno carburante a bordo rispetto ai 100kg previsti da regolamento, essendo quindi costretti ad utilizzare mappature del motore più parsimoniose per terminare la gara.