Formula 1: Sergio Perez rischia di rimanere senza un sedile nel 2021

Checo Perez, pilota messicano della Racing Point

Con la Racing Point destinata a prendere Sebastian Vettel, chi rischia seriamente di restare a spasso nel 2021 è proprio il messicano

Nella sua carriera in Formula 1Sergio Perez ha dimostrato di essere un pilota di buon livello e soprattutto che è maturato nel corso degli anni. Le prestazioni che sta facendo registrare quest’anno al volante della Racing Point dimostrano anche che, con una monoposto competitiva, sa dire la sua anche nelle posizioni di vertice.

Eppure il messicano rischia di rimanere a spasso qualora si concretizzasse, come ormai appare molto probabile, il passaggio di Vettel in Racing Point per l’anno prossimo. A quel punto per Perez, che in questo valzer di sedili sembra improvvisamente essere diventato lui quello rimasto col cerino in mano, avrebbe di fatto solo due opzioni, come riporta Roberto Chinchero su motorsport.com, la Haas al posto di Grosjean oppure la Alfa Romeo al posto di Raikkonen che potrebbe chiudere quest’anno la sua carriera. Certo che passare dalla ‘Mercedes rosa’ che può lottare per il podio ad un team che lotta nei bassifondi…