Formula 1, Toto Wolff non ha dubbi: “Odio i bilanciamenti di prestazione”

Toto Wolff, team principal Mercedes

Il team principal della Mercedes boccia senza mezzi termini la proposta di sprint race e qualunque altro tentativo di bilanciare le prestazioni

La Mercedes è stata la prima (e probabilmente la più decisa, ndr) antagonista della proposta di sprint race per i doppi Gp di Formula 1. Molti hanno ritenuto questa scelta dovuta al fatto che le frecce d’argento fossero quelle che avevano di più da perdere ma Toto Wolff ne fa più una questione filosofica.

Nel corso di una conference call con i vari media, il team principal della Mercedes ha spiegato meglio la sua posizione: “Odio qualsiasi tipo di bilanciamento di prestazioni. Sono un fan della meritocrazia in F1, vince il miglior pilota e la miglior macchina. È sempre stato così. Non ci sono mai stati espedienti come quelli introdotti da altri sport, che hanno finito per annacquarli”.