F1, bocciati gli pneumatici 2020: confermati i 2019

Giorgio Barbier

La FIA, tramite un comunicato ufficiale, ha reso noto che nella stagione 2020 si correrà ancora con le gomme dotate della specifica 2019

Nella prossima stagione di Formula 1, all’unanimità, le scuderie hanno scelto con quali gomme correre. Non ci sarà alcuna novità in merito: si correrà con le gomme della stagione appena conclusa. Gli ultimi test ad Abu Dhabi dello scorso 3-4 dicembre hanno messo in mostra parecchie difficoltà e qualche lacuna di troppo, sollevando più di una perplessità da parte dei piloti. Onde evitare, allora, spiacevoli sorprese nel corso della stagione, si è saggiamente optato per il mantenimento degli pneumatici con specifiche 2019, come spiegato da FIA con un comunicato ufficiale: «Dopo aver testato ed analizzato i nuovi pneumatici con specifiche 2020 è stata effettuata una votazione per decidere quali specifiche utilizzare nel 2020 ai sensi dell’articolo 12.6.1 del regolamento».

Per poi proseguire: «La votazione ha prodotto una decisione all’unanimità da parte dei team di Formula 1 di mantenere gli pneumatici con specifica 2019 per la stagione 2020. La Fia desidera ringraziare, sia la Pirelli, sia i team per il loro lavoro e per la collaborazione volta a migliorare le gomme per la stagione 2020 ed oltre. In ogni caso, le lezioni apprese saranno preziose per l’ulteriore miglioramento delle gomme in futuro». Comunicato seguito, poco dopo, dalla risposta di Pirelli: «Raggiunta l’intesa, i team non dovranno più modificare i progetti delle loro auto nel 2020. Ciò consentirà ora ai team di continuare lo sviluppo delle loro vetture nella prossima annata. L’uso degli pneumatici 2019 garantisce il vantaggio di utilizzare un prodotto conosciuto durante l’ultima stagione con le normative vigenti».