F1, Prove Libere GP di Russia: Verstappen e Leclerc si dividono la posta in palio

A Sochi, si prospetta un duello Verstappen-Leclerc, apparsi entrambi decisamente determinati nelle prima giornata di Prove Libere

Nella prima giornata di Prove Libere, le due sessioni se le sono spartite, rispettivamente, Charles Leclerc e Max Verstappen. Il monegasco ha chiuso la prima sessione con un crono di  1:34.462, mentre il pilota della Red Bull, nelle FP2, ha fatto registrare un tempo di  1:33.162. Da segnalare, la prova dell’olandese nel pomeriggio, capace di staccare tre decimi di secondo al pilota della Ferrari, fino a quel momento il migliore. Le cinque posizioni di penalità che dovrà scontare a causa del cambio di motore endotermico impediranno un duello, fin dall’inizio, appassionante ma, vista la determinazione messa in mostra da Verstappen, non ci sarà da stupirsi qualora riuscisse a scalare posizioni e lottare per i primissimi posti.

D’altro canto, però, dall’altra parte, c’è un Charles Leclerc desideroso di “ristabilire” le gerarchie che, nelle ultime uscite, almeno nel gradimento, erano state quasi ribaltate in casa Ferrari. A Singapore, i ruoli sono apparentemente tornati al loro posto ma il monegasco vuole continuare a stupire: fin da subito, questa mattina, è apparso in palla più che mai, pulito nelle linee e incisivo sui tempi, con ampi margini di miglioramento, sempre davanti al compagno Sebastian Vettel.