Formula 1, Lauda torna in ospedale: il motivo del ricovero

Il tre volte campione del mondo Formula 1 è stato ricoverato in terapia intensiva a Vienna. Pochi mesi fa aveva subito un intervento di trapianto polmonare

Ancora grande preoccupazione intorno a Niki Lauda. Il tre volte campione del mondo F1 è stato nuovamente ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’AKH di Vienna, dove era già stato sottoposto la scorsa estate ad un intervento di trapianto di polmone.

Il presidente onorario Mercedes era stato dimesso in ottobre, ma è stato costretto ad interrompere le vacanze natalizie a causa di una forte influenza. Probabilmente la causa principale è dovuta proprio al non pieno recupero dal lungo periodo trascorso in ospedale, anche se quella di andare in ospedale sembra essere stata più che altro una scelta precauzionale. Un portavoce dell’ospedale ha già infatti confermato alla ORF che l’ex pilota verrà probabilmente dimesso nel corso della prossima settimana.

Un’altra brutta avventura dunque per Lauda, le cui condizioni di salute a 69 anni stanno tenendo col fiato sospeso tutto il mondo della Formula 1, che si stringe intorno al suo campione nella speranza che possa tornare più forte di prima.