Gp Belgio, Mattia Binotto: “Ci sfugge qualcosa ma non molliamo”

Mattia Binotto, team principal della Ferrari

Il team principal della Ferrari analizza le pessime prestazioni della SF1000 nel GP Belgio, confidando un minimo di ottimismo per la gara

Le qualifiche hanno certificato ciò che il venerdì aveva già mostrato; la Ferrari è l’unica vettura che ha peggiorato i suoi tempi rispetto al 2019. Il Gp Belgio si preannuncia difficilissimo per il Cavallino che proprio non riesce a trovare il bandolo della matassa.

“C’è qualcosa che ci sta sfuggendo in questo weekend; mi aspetto che i tecnici e ingegneri lo capiranno. Questa vettura è la stessa delle gare scorse, a pari vetture arrivando qua c’è qualcosa che non ha funzionato”, l’ammissione di Mattia Binotto. Però i punti si fanno la domenica in gara e il team principal Ferrari non dà tutto per ormai perduto: “Credo che in gara potremmo combattere con chi ci è davanti se troveremo il giusto bilanciamento. Il Gp sarà ancora tutto da scrivere; di solito abbiamo un ritmo migliore”.