Gp Russia: Trionfo di Bottas, Hamilton penalizzato chiude 3°

Valtteri Bottas, pilota finlandese della Mercedes

Secondo successo stagionale del finlandese che sfrutta la penalità di 10” inflitta ad Hamilton per una prova di partenza irregolare; buon 6° Leclerc

E’ di Valtteri Bottas il successo nel GP Russia, decima prova del Mondiale 2020 di Formula 1. Il finlandese ha chiuso prendendosi anche il punto per il giro veloce davanti a Max Verstappen. Solo 3° Lewis Hamilton, penalizzato per aver effettuato due prove di partenza prima del via in un punto in cui non era consentito. Bene Leclerc che risale fino al 6° posto mentre Vettel chiude solo 13°. Questa la cronaca giro per giro:

GIRO 53/53 BOTTAS VINCE IL GP RUSSIA Trionfo del finlandese che sfrutta la penalità inflitta ad Hamilton, giunto 3°. 2° Verstappen con la Red Bull, 6° Leclerc, solo 13° Vettel. Questa la classifica finale:

GIRO 52/53 Inizia l’ultimo giro in carrozza Valtteri Bottas.

GIRO 51/53 Adesso è Verstappen bloccato dai doppiaggi e torna ad oltre 7”.

GIRO 50/53 5”5 tra Verstappen e Bottas che è alle prese con i doppiaggi.

GIRO 49/53 Verstappen vola e si porta a 7” ma ormai sembra tardi.

GIRO 48/53 Gasly passa Norris e prende il 9° posto, Norris che poi va lungo in Curva 13, perde la posizione su Albon e rientra.

GIRO 47/53 Uniche due battaglie in pista; Ocon e Kvyat per il 7° posto e Norris-Gasly per la 9a.

GIRO 46/53 Gasly passa Albon e prende la 10a posizione.

GIRO 45/53 Super battaglia Norris, Albon e Gasly per il 9° posto.

GIRO 44/53 Ricciardo tiene una buona distanza di sicurezza su Leclerc, 8”3.

GIRO 43/53 Subito rimossa la VSC, Verstappen ne approfitta per allungare su Hamilton.

GIRO 42/53 VIRTUAL SAFETY CAR Zona lenta per riposizionare i segnali in Curva 2 colpiti da Grosjean nel sorpasso su Vettel, Gasly ne approfitta per rientrare.

GIRO 41/53 8”6 il vantaggio di Verstappen su Hamilton che si lancia alla caccia.

GIRO 40/53 6”7 il ritardo di Leclerc da Ricciardo.

GIRO 39/53 Hamilton si porta sotto i 10” da Verstappen.

GIRO 38/53 Bottas cala leggermente il ritmo, Verstappen si porta ad 11”.

GIRO 37/53 Ricciardo si prende i 5” di vantaggio di Leclerc, mantenendo la 5a posizione al netto della penalità.

GIRO 36/53 RAIKKONEN AI BOX Si ferma anche Kimi, che oggi eguaglia Barrichello; era l’ultimo che mancava.

GIRO 35/53 Bottas super giro, 1’37”807, allunga a 13”5 su Verstappen.

GIRO 34/53 Gasly infila Raikkonen e prende il 9° posto.

GIRO 33/53 Leclerc si tiene a 3” da Ricciardo, virtualmente è 5°.

GIRO 32/53 Hamilton ha 10” di ritardo da Verstappen ma deve fare attenzione a Perez.

GIRO 31/53 12”7 il vantaggio di Bottas su Verstappen.

GIRO 30/53 KVYAT E VETTEL AI BOX Erano gli ultimi a doversi fermare, Hamilton risale 3°, media per Kvyat, dura per Vettel.

GIRO 29/53 LECLERC AI BOX Monta la dura la Ferrari che riparte 7° dietro a Ricciardo.

GIRO 28/53 PENALITA’ PER RICCIARDO Ricciardo infila Vettel alla staccata di Curva 13 e prende la 7a posizione ma viene penalizzato per aver tagliato Curva 2.

GIRO 27/53 RICCIARDO UNDER INVESTIGATION Ocon ha lasciato strada ma Ricciardo è finito leggermente lungo in Curva 2 e potrebbe ricevere una penalità.

GIRO 26/53 BOTTAS AI BOX Anche la Mercedes rimonta gomma dura mentre Verstappen ha infilato Kvyat.

GIRO 25/53 VERSTAPPEN AI BOX Anche la Red Bull monta gomma dura.

GIRO 24/53 Bottas porta il vantaggio su Verstappen a oltre 9”.

GIRO 23/53 La gomma dura si sta rivelando sbagliata; chi l’ha montata gira più lento di chi va ancora con gomma media usata.

GIRO 22/53 Intanto Leclerc, con gomma media, è al 3° posto, staccato di 27” da Bottas.

GIRO 21/53 Altro giro veloce per Bottas che ha 6”7 di vantaggio su Verstappen.

GIRO 20/53 PEREZ AI BOX La Racing Point entra per montare la dura ed esce davanti ad Ocon, guadagnando il 4° posto virtuale.

GIRO 19/53 Hamilton infila Vettel e col valzer dei pit stop ora è 7°.

GIRO 18/53 OCON E GASLY AI BOX Leclerc recupera due posizioni e sale 4°.

GIRO 17/53 Giro veloce per Bottas in 1’39”439 per distanziare Verstappen.

GIRO 16/53 HAMILTON AI BOX Rientra il leader della corsa, sconta i 10” di penalità ed esce montando gomma dura, riparte 11° dietro Vettel.

GIRO 15/53 RICCIARDO AI BOX Super sorpasso di Perez in Curva 3 su Ricciardo, l’australiano rientra per montare gomma dura.

GIRO 14/53 Escono i meccanici Mercedes ma Hamilton non ne vuol sapere di rientrare e fa il giro veloce.

GIRO 13/53 Perez a caccia di Ricciardo per il 5° posto.

GIRO 12/53 Ricciardo a caccia di Ocon per cercare di riprendere la posizione persa al via.

GIRO 11/53 Verstappen si tiene a 1”2 da Bottas; Hamilton al momento è virtualmente 8°.

GIRO 10/53 1”7 il vantaggio di Hamilton su Bottas.

GIRO 9/53 Soliti problemi per la Ferrari: Leclerc non riesce a tenere il passo di Gasly, perde già 2” mentre Vettel fatica a passare Antonio Giovinazzi.

GIRO 8/53 Hamilton adesso dovrà cercare di allungare il vantaggio su Bottas e Verstappen per non compromettere la gara.

GIRO 7/53 10” PENALITA’ PER HAMILTON Doppia penalità Hamilton per quanto successo prima del via, due penalità di 5”.

GIRO 6/53 Hamilton cerca subito di scappare facendo il giro veloce in 1’40”056.

GIRO 5/53 RIPARTENZA Hamilton tiene la vetta su Bottas e Verstappen, nessun incidente alla ripartenza.

GIRO 4/53 Questa la classifica dei primo 10 al momento: Hamilton, Bottas, Verstappen, Ocon, Ricciardo, Perez, Gasly, Leclerc, Magnussen e Grosjean. Vettel è 13°.

GIRO 3/53 Impressionante il botto di Sainz, anche lui andato lungo in curva 2 ma, a differenza di Verstappen, è finito a muro nel tentativo di rientrare.

GIRO 2/53 Verstappen potrebbe finire sotto investigazione per aver tagliato dritto in curva 2.

GIRO 1/53 SAFETY CAR Entra subito in pista la SC per il botto sia di Sainz che di Stroll che si è toccato con Leclerc; rientrano subito Russell, Albon e Norris per montare gomma dura.

GIRO 0/53 PARTENZA Hamilton tiene la vetta su Bottas, Ricciardo passa Verstappen che va largo, incidente per Sainz e Stroll.

13,10 Parte il giro di formazione; non tutte le vetture si muovono regolarmente dalla griglia; è rimasta ferma la Haas di Magnussen che è ripartita dopo che tutto il gruppo era già sfilato.

13,05 Hamilton resta under investigation ma non ci sono ulteriori comunicazioni dai commissari; partirà di certo dalla pole ma potrebbe ricevere una penalità nel corso della gara.

13,00 10′ al via; le strategie potrebbero fare la differenza; Hamilton parte con gomma rossa, Verstappen e Bottas montano la gialla, dietro di loro i primi 10 montano la rossa; il primo a poter scegliere è Leclerc che monta la gialla così come Vettel.

12,50 HAMILTON UNDER INVESTIGATION L’inglese ha provato la partenza in un punto in cui non era consentito ed i commissari stanno valutando se penalizzare o meno l’inglese.

12,40 Splende il sole a Sochi, temperature più alte rispetto a ieri e non è prevista pioggia nel corso della gara.

12,30 Si apre la pit lane, i piloti escono dai box per andare a schierare le monoposto in griglia.

12,20 Lewis Hamilton ha conquistato la 96a pole position della carriera e va a caccia del record di 91 vittorie di Michael Schumacher; affianco a lui, in prima fila, ci sarà la Red Bull di Max Verstappen che ha beffato nel finale Valtteri Bottas. Le Ferrari scatteranno dal 10° e 14° posto, dopo il tremendo botto di Vettel nella Q2 che ha penalizzato anche Leclerc.