Gp Toscana, tutta l’amarezza di Leclerc: “E’ un momento difficile”

Il circuito del Mugello, apprezzato soprattutto per la presenza della ghiaia

Il pilota monegasco le ha provate tutte durante la corsa del Mugello ma alla fine si è dovuto arrendere alla carenza di prestazioni della sua Ferrari

Un 5° posto in qualifica che aveva fatto ben sperare, una partenza straordinaria che lo aveva portato fin sul podio e poi un lento declino chiuso con un 8° posto grazie soprattutto ai ritiri degli altri. Questo è stato il Gp Toscana Ferrari 1000 per Charles Leclerc.

A fine gara, lo sconforto del monegasco è stato notevole: “Ho fatto fatica con il passo e il bilanciamento. Dobbiamo lavorare, è difficile ma rimango motivato. Dobbiamo capire cosa c’è che non va con questa macchina e fare qualcosa”.